TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Allerte distrettuali: calo dell'interesse per la vaccinazione tra i giovani

Allerte distrettuali: calo dell’interesse per la vaccinazione tra i giovani

Da una settimana, tutte le regioni del paese offrono vaccinazioni alle persone di età pari o superiore a 18 anni. In alcuni luoghi, le prenotazioni per il gruppo target più giovane sono aperte da più tempo. Ma ora, alcune regioni riferiscono che l’interesse per la vaccinazione tra i giovani non è elevato.

Non appenderti alla serratura come facevano i vecchi. È un peccato che abbiamo così tante persone non vaccinate in determinate fasce di età, perché esiste un prerequisito per la diffusione dell’infezione, afferma Maria Lofgren. SVT Haaland.

Nell’ultimo rapporto sulla situazione delle regioni, Örebro, Värmland e Västernorland hanno tutti avvertito di una minore pressione di prenotazione tra i giovani. Uppsala ha già riportato sulla stessa sfida.

– Che in estate pensiamo che influisca, ma abbiamo anche meno fattori di rischio che giocano un ruolo. Inger Norden Olsson, coordinatore regionale delle vaccinazioni di Örebro, afferma: SVT Orebro.

Un allarmante diffusione dell’infezione a Stoccolma

Ma l’interesse decrescente non è visibile ovunque. A Stoccolma, le vaccinazioni per le persone con più di 18 anni sono state aperte una settimana e mezzo fa e la pressione sulle prenotazioni era alta come nei gruppi target più anziani.

– Ci auguriamo che tutti continuino ad accettare l’offerta, afferma Maria Rutzen Ostlund, medico di controllo delle infezioni nella regione di Stoccolma.

D’altra parte, ciò che preoccupa Stoccolma è la crescente diffusione del contagio. Il numero di casi di coronavirus è aumentato nelle ultime quattro settimane e nell’ultima settimana sono stati registrati 632 nuovi casi, con un aumento del 44%.

Sebbene sia ancora da livelli bassi, è preoccupante quando c’è un aumento significativo da una settimana all’altra, afferma Maria Rutzen Ostlund.

READ  Recensione: Land di Bill Buford - Kulturnytt in P1

Un terzo dei casi proviene da viaggi all’estero

Il gruppo target più giovane, di età compresa tra 18 e 29 anni, è responsabile della maggior parte dei nuovi casi. Più di un terzo dei nuovi casi è stato contagiato da viaggi all’estero, con la Spagna che spiccava tra le destinazioni.

Il modello di infezione portato a casa dall’estero è stato segnalato in diverse regioni.

Affinché Stoccolma e altre regioni non vedano la diffusione dell’infezione raggiungere nuovi livelli elevati, Maria Rotzen Östlund sottolinea l’importanza di un alto tasso di vaccinazione per tutte le fasce d’età:

– Alcuni giovani possono contrarre malattie gravi, oltre ad essere a contatto con gli anziani in quanto alcuni di loro non sono vaccinati per vari motivi. Pertanto, devono proteggere se stessi e se stessi in modo da non trasmettere l’infezione ad altri.