TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il 16enne è crollato tra le braccia del fratello maggiore

Pubblicato il 25.04.2024 23.11

Halmstad. All'età di sedici anni, a Bleon Kurtulus è stato permesso di fare il suo debutto nell'Allsvenskan con l'Halmstad BK.

Con la vittoria su Hammarby e sul fratello maggiore Edvin.

E poi crollò tra le braccia di suo fratello.

– Sono appena arrivate le lacrime. Dice che partecipare per la prima volta contro mio fratello, che per me significa tutto, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Ne hanno parlato a lungo. Ho controllato il calendario delle partite e ho pensato che potesse essere il debutto del fratello minore Kurtulus nel torneo Allsvenskan, contro il fratello maggiore Kurtulus.

– Si è parlato molto prima della partita, io e Edvin abbiamo proposto scenari diversi qua e là. Grazie a Magnus (Haglund), ho potuto saltare. Forte ovviamente. “È potente fare questo a mio fratello”, dice Billion.

“Significa tutto per me”

Il fratello maggiore Edvin, 24 anni, ha fatto il suo debutto nella massima serie svedese con l'Halmstad nell'aprile 2021. Il fratello medio Egon, 20 anni, centrocampista del TFF Hammarby, sta ancora aspettando la sua occasione dopo aver lasciato l'HBK prima dell'anno scorso. Ma il miliardo più piccolo era in testa.

-Avrò 17 anni a giugno, quindi sono ancora un po' cattivo, ahah.

Quando il cronometro di gara si è fermato a 79, Markus Olsson, l'esperto difensore centrale dell'Halmstad, è uscito zoppicando dal campo. In disparte, Billion era pronto. In campo, nella squadra avversaria, è la persona più ammirata in tutto il mondo.

-Entrambi i miei fratelli significano tutto per me. Siamo una famiglia molto unita. Ma ammiro soprattutto Edvin, abbiamo la stessa posizione e uno stile di gioco quasi identico. Quindi imparo di più da lui.

READ  La corona debole attira i turisti a visitare la barca in Svezia

Dopo la partita, e dopo che il 16enne difensore centrale ha impressionato molto durante la sua presentazione, i fratelli si sono abbracciati a centrocampo. Poi sono arrivate le lacrime.

– Ed è qui che è scoppiata la cosa. Stare lì con mio fratello e abbracciarlo dopo la partita, dopo che abbiamo vinto. Questo è tutto.

“Speravo che entrasse.”

I genitori erano seduti sugli spalti dell'Organis Vals.

– C'erano facce felici e amareggiate. Erano felici per me e tristi per Edvin. Ma sono fieri di me. Anche Edwin. Mi ha dato molto supporto. Prima della partita ha detto: “Se vieni, gioca rilassato, gioca la tua partita”. Avere un fratello maggiore così è molto potente.

Nella zona mista dopo la partita, i giocatori dell'Hammarby erano tranquilli. Un'altra sconfitta in trasferta, e ora molto più vicino al fondo che alla vetta della classifica. Ma Edvin Kurtulus si sentiva ancora felice per suo fratello.

– Speravo che lo facessero entrare. È davvero divertente il fatto che stia debuttando adesso e che potrò essere lì quando accadrà. Sono felice per lui. Questo è qualcosa che si merita. Ora spero solo che abbia più opportunità.

Come si trova come giocatore?

-Un giocatore giovane e ambizioso che vuole molto. È molto avanzato nel suo sviluppo. Ma ora si tratta di restare con i piedi per terra, lavorare di più e imparare dai giocatori più anziani della squadra.

È stato un bell'abbraccio che vi siete dati dopo la partita.

READ  Sarah Sjöström ha fatto esplodere la vittoria in rimonta

– Sì, si è emozionato e sono molto felice per lui. Ho lottato per questo per molto tempo.