TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Norrköping vince l’oro ai campionati svedesi di pallacanestro, dopo l’emozionante finale

Un’esplosione di coriandoli, chitarriste arancioni con cappelli dorati, folla esultante e il “vincitore prende tutto” di Abbas dal sistema di altoparlanti. La squadra femminile dei Norrköping Dolphins è la campionessa svedese di basket.

Taylor Murray cammina nel labirinto di giocatori, leader, fan e famiglia. Ha segnato 22 punti in finale e Murray detiene il premio giocatore più importante dei playoff.

– Ho appena giocato a basket e ho fatto ciò di cui avevo bisogno per far vincere la mia squadra. Taylor Murray dice che sono molto grato per questo, ma questo non è solo un premio individuale, è un premio di squadra.

– Nessuno sembra davvero pensare che possiamo arrivare così lontano, ma se lavori sodo, ripaga, continua.

Insieme a Kate Oliver – 25 punti questa sera – Taylor Murray è stata l’organizzatore della vittoria per i Norrköping Dolphins, che sono arrivati ​​alla serie finale e sono stati sconfitti anche dal vincitore dell’anno scorso, Luleå della Main Series 1.

– è una sensazione meravigliosa. “Abbiamo lottato duramente ed è molto gratificante arrivare finalmente qui”, dice l’australiano Oliver.

Taylor Murray ha esultato per la vittoria finale.

Taylor Murray ha esultato per la vittoria finale.

Foto: Peter Holgson/Bildeberan

sul tabellone segnapunti Il punteggio è stato di 92-78 a favore della squadra di casa e gli ultimi minuti della partita sono stati spesso a breve distanza per il segnale finale.

Nel frattempo, la quarta finale di basket è stata una storia equilibrata durante gran parte della partita.

– Assolutamente. Abbiamo sentito così tante volte che poteva sfuggirci di mano ora. Ma questa squadra si è trovata in situazioni come questa all’inizio della stagione e sappiamo che se mordiamo, avremo un capitale di risparmio, afferma l’allenatore Kevin Taylor Lundgren.

Ha visto i suoi delfini di Norrköping prendere il comando all’inizio di quella che sarebbe stata una finale cruciale. Perché anche se Lulea ha vinto l’ultima partita di domenica, Norrköping ha condotto la serie per 2-1 e quindi la posizione a eliminazione diretta.

Con una folla esultante nella parte posteriore – 1.921 persone sono andate allo stadio – la squadra di casa ha guadagnato un vantaggio grazie a Kate Oliver.

Kate Oliver di Norrköping, a destra.

Kate Oliver di Norrköping, a destra.

Foto: Stefan Jerrevång / TT

anche se Bella partenza Norrköping ha lottato ancora con Lulia ed è andato nel secondo tempo con una differenza (46-42).

Sembra che lo desideriamo molto e non dovrebbe finire stanotte. A volte abbiamo abbassato un po’ i loro tiri e diamo loro facili ritorni offensivi, ma a parte questo penso che stiamo facendo un buon tempo, ha detto a SVT Ellen Nystrom del Luleå durante la prima pausa.

Secondo Kevin Taylor Lundgren, per il Norrköping si trattava di rimanere in gioco nella speranza che la forza della squadra nelle fasi finali delle partite avrebbe prodotto risultati.

Così è stato.

Priya Goss è stato il capocannoniere di Lulia con 28 punti.

Priya Goss è stato il capocannoniere di Lulia con 28 punti.

Foto: Stefan Jerrevång / TT

portane uno Partenza veloce, Norrköping ha preso il comando dopo il break con otto punti veloci. Lulia non si arrende ma torna indietro e passa di nuovo, tra l’altro dopo una bella giocata di Priya Jos che ha totalizzato 28 punti. Ma negli ultimi tempi, i Norrköping Dolphins sono stati i più forti e hanno vinto l’oro in Svezia dopo un totale di 3-1 nelle partite.

Questo è stato il terzo titolo del club dopo aver vinto anche nel 2000 e nel 2013.

– Ora festeggeremo sicuramente i prossimi giorni, dice Kate Oliver.

READ  "E' un grande vantaggio"