TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jakten på oligarkerna: Vem äger Scheherazade?

La ricerca dell’oligarchia: chi possiede Scheherazade?

Chi possiede lo yacht di lusso Scheherazade? Questa sembra essere la domanda sulla bocca di tutti nella piccola cittadina italiana di Marina di Carrara, sulla costa toscana. Sulla vicenda indagano ora la Guardia di Finanza italiana, Scrive per il New York Times.

del valore di 700 milioni di dollari

Nella località costiera di Marina di Carrara in Toscana, uno degli yacht di lusso più costosi al mondo sta attualmente sollevando i sospetti della Guardia di Finanza italiana. Questo è un momento in cui le autorità europee hanno messo gli occhi sulle navi di lusso associate agli oligarchi russi, cercando di rendere loro la vita miserabile. Il presidente russo Vladimir Putin.

Al momento in cui scrivo, non è chiaro chi possieda lo yacht di lusso Scheherazade di 459 piedi. Tuttavia, non c’è dubbio che la nave sia della classe più alta.

Secondo il sito super yacht Lo yacht vale circa 700 milioni di dollari, ovvero circa 6.971.881.000 di corone svedesi, ed è dotato di due elicotteri e di una serie di cupole satellitari.

C’è anche una piscina, pista da ballo, palestra completamente attrezzata e infissi dorati nei bagni. Scrive per il New York Times.

Speculazione sul proprietario

Attualmente ci sono solo 14 superyacht al mondo delle stesse dimensioni e calibro di Scheherazade. Il fatto che non fosse ancora possibile scoprire chi fosse il proprietario della nave ha portato a ipotizzare che il proprietario potesse essere un miliardario del Medio Oriente.

Forse anche un russo, e poi non un russo qualsiasi, ma lo stesso Putin.

Il fatto che Putin ami le grandi barche da diporto è un dato di fatto. Di recente, nel maggio dello scorso anno, lui e Alexander Lukashenko si sono goduti una crociera fuori dalla località di Sochi, sul Mar Nero.

READ  Russian Promise Pure è stata licenziata dalla Virtus Pro dopo lo scandalo

“Non l’ho mai incontrato”

Tuttavia, il capitano britannico della nave ha smentito queste voci, Jay Bennett Pierceche nega che Putin sia sullo yacht e ancor meno che possieda lo yacht di lusso.

“Non l’ho mai incontrato”, ha detto Bennett Pierce. Secondo il New York Times.

In un’intervista telefonica, Bennett Pearce ha anche chiarito che il proprietario dello yacht non è nell’elenco delle sanzioni.

Tuttavia, non ha escluso che il proprietario sia di origine russa, Secondo il quotidiano di New York volte.

Il capitano ha anche affermato che la scorsa settimana gli investigatori italiani hanno reso omaggio alla revisione dei documenti di certificazione della nave, che Bennett Pierce prevede di consegnare oggi. Dopodiché, gli fu promesso che sarebbero stati trattati con grande discrezione.

segreto eccezionale

Per coloro che si chiedono perché Scheherazade sia diventato uno snack bar, una risposta potrebbe essere il grado di segretezza in cui è ancorato lo yacht.

In un mondo esclusivo in cui la riservatezza è una virtù, la prontezza di questo yacht di lusso sembra prevalere sulla maggior parte delle cose dal punto di vista della privacy e della sicurezza.

Con il resto del mondo, guidato dagli Stati Uniti, che ora insegue asset, come gli yacht, questi sono aspetti chiaramente degni di nota. L’elenco dei proprietari di yacht di lusso finora sequestrati include sia gli oligarchi che gli amici del presidente russo.

Tuttavia, scoprire chi possiede ciò che è associato a grandi difficoltà. La bandiera di Scheherazade è stata posta sulle Isole Cayman e sui suoi proprietari, Bielor Assets Ltd.registrato nelle Isole Marshall.

READ  E poi apparirà Mbappé.

La società di gestione degli yacht, che secondo il capitano Bennett Pierce è registrata anche alle Isole Cayman, opera fuori dalla nave e ha dato in titolo la villa in affitto a Lucca, Scrive per il New York Times.

Titolo sinfonico

A Marina di Carrara, la gente del posto ha la sua teoria, che si basa in parte sull’udito l’equipaggio a bordo dello yacht parla russo.

Inoltre, il nome “Scheherazade” è il titolo di una sinfonia firmata dal compositore russo Nikolai Rimsky-Korsakov nel 1880, la cui trama si basa sulla raccolta di fiabe Le mille e una notte.

La trama si infittisce.

Leggi anche: I pochi e i loro yacht braccati [Dagens PS]