TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Uomo di colore disarmato con proiettili della polizia – è morto per le sue 60 ferite da arma da fuoco

Un uomo di colore di 25 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da diversi agenti di polizia nello stato americano dell’Ohio, dopo che si era rifiutato di fermarsi alla polizia dopo una violazione del codice stradale, secondo quanto riferito. National Public Radio, Radio Pubblica.

In una conferenza stampa domenica, la polizia di Akron, Ohio, ha mostrato diversi video filmati dalle telecamere della polizia. Hanno mostrato come sia iniziato un violento inseguimento in auto dopo che l’uomo si è allontanato dalla polizia. Quando l’uomo si è fermato dopo un po’, ha cercato di fuggire dalla scena e otto poliziotti lo hanno seguito. Poi senti quanti colpi vengono sparati.

secondo Washington Post Fino a 90 colpi devono essere stati sparati dalla polizia. Le informazioni preliminari dal rapporto dell’autopsia mostrano che il corpo del 25enne aveva circa 60 ferite da arma da fuoco, ma il medico legale stava ancora determinando quante delle 60 ferite erano ferite da ingresso e uscita, secondo il capo della polizia di Akron Stephen Millett.

L’uomo è stato poi dichiarato morto sul posto.

“Non è ragionevole”

“Le azioni del sospetto hanno fatto capire loro che rappresenta un pericolo mortale per loro”, ha detto la polizia in una nota.

– La polizia, indipendentemente l’una dall’altra, afferma di credere che (25 anni, ndr) si sia girato, fatto mosse e si sia trasferito sulla scena della sparatoria, secondo il capo della polizia Steve Millett, secondo NPR.

Sul sedile dell’auto dell’uomo sono stati poi ritrovati un’arma da fuoco, un caricatore carico e una fede nuziale. Ma l’uomo non doveva avere una pistola con sé quando è sceso dall’auto.

READ  Il tempo non è dalla parte di Putin

Secondo l’avvocato Bobby DeCillo, che rappresenta la famiglia dell’uomo, il materiale registrato dalle telecamere del corpo della polizia non mostra l’uomo che fa alcun riferimento. Invece, dice l’avvocato, la polizia ha sparato dozzine di colpi contro il 25enne, a quanto pare mentre scappava da loro, senza avere nulla in mano.

Vogliono trasformarlo in un mostro mascherato con una pistola, dice l’avvocato di famiglia Bobby DeCillo.

– Ti faccio la domanda: cosa è ragionevole fare quando scappa? Sparagli? No, questo non è giusto.

Una grande manifestazione in città contro la violenza della polizia e il razzismo

Domenica, la National Association for the Advancement of Colored People (NAACP) ha guidato una protesta pacifica al municipio di Akron. Centinaia di manifestanti sono scesi nelle strade della città, sventolando bandiere “Black Lives Matter” e cantando “Abbiamo finito con la morte”.

“Questa non è stata un’autodifesa, non è stata una coincidenza nel bel mezzo di questo momento. È stato un omicidio, in poche parole”, ha affermato Derek Johnson, presidente della NAACP, in un comunicato stampa.

La polizia antisommossa deve aver successivamente sparato dozzine di bombole di gas lacrimogeni contro i manifestanti per cancellare il gruppo, secondo WKYC-TV, che Reuters rapporti.

L’avvocato della famiglia del 25enne ha esortato il pubblico a mantenere la pace durante le proteste, aggiungendo che il desiderio della famiglia di evitare ulteriori violenze.

Gli otto agenti di polizia coinvolti nell’incidente sono stati posti in congedo amministrativo retribuito ed è stata aperta un’indagine.

Leggi anche: I manifestanti del BLM ottengono un risarcimento per la violenza della polizia

Leggi anche: La polizia è stata caricata su un’auto della polizia senza cintura paralizzata

READ  Trump tänkte benåda mobben som stormade Kapitolium enligt Politico

Leggi anche: La polizia sospetta di aver gasato un uomo nella portiera di un’auto della polizia

Vuoi saperne di più su come funziona GP con un buon giornalismo? Leggi il nostro Codice Etico quaggiù.