TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

U18 EC: Svedese EC Silver – Handbollkanalen

Foto (archivio): Michael Erichsen/Bildbyrån.

La Svezia ha avuto un’occasione d’oro agli Europei Under 18. Ma la Spagna è diventata molto difficile.

“Ci auguriamo che i ragazzi provino un senso di orgoglio per ciò che abbiamo ottenuto qui e per ciò che abbiamo fatto insieme”, afferma Bjorn Satterström. Nazionale di pallamano.

Svezia e Spagna si sono affrontate nella fase a gironi del Campionato Europeo Under 18, poi gli spagnoli sono stati più forti e hanno vinto 40-33. Oggi, Blu e Giallo hanno avuto la possibilità di vendicarsi e allo stesso tempo di assicurarsi l’oro del campionato. Ma ancora una volta, la Spagna è stata molto forte, anche se questa volta è stata una lotta equilibrata negli ultimi minuti.

Dopo dieci minuti di gioco, gli spagnoli erano in vantaggio 8-4, ma la Svezia ha fatto quello che fa sempre in questo torneo: rimonta. A metà tempo si stanno riprendendo i gialloblù e poi le due squadre si sono scambiate le reti fino al fischio di fine primo tempo (16-15 contro la Svezia).

Il secondo tempo ha regalato una partita veloce e impressionante da entrambe le squadre, che hanno mostrato davvero il loro spirito combattivo e la loro volontà. Alla fine del match, i ragazzi svedesi effettuano delle costose rivincite, e poi la Spagna non tarda a punire i gialloblù. Improvvisamente gli spagnoli erano 32-28 e, per la prima volta in campionato, la Svezia non poteva tornare in testa.

La partita si è conclusa con un punteggio di 34-32 e la Svezia è tornata con una medaglia d’argento dopo un torneo molto impressionante.

Le nostre entrate erano costose. Ci vuole forza per giocare una partita offensiva contro la Spagna. Penso che i giocatori stiano mostrando grande spirito per tutta la partita. Satterström dice che la Spagna era più severa di noi oggi Nazionale di pallamano.

READ  “När Neymar grälar med sin pappa är det som att se en tonårsrevolt”

I risultati del torneo significano che la Svezia si è qualificata per la Coppa del Mondo Under 19 l’anno prossimo, qualcosa per tirarti su il morale nel mezzo della delusione.

I ragazzi sono, ovviamente, frustrati dalla perdita. Ma abbiamo davvero creato ricordi per tutta la vita e li abbiamo presi a pugni negli spogliatoi dopo il fischio finale. Questa è la prova che noi come squadra e la pallamano svedese siamo sulla buona strada, conclude Satterström.

Il meno colpito durante il torneo è stato Axel Munson, che ha anche vinto il campionato di tiro al coperto. Oggi segna 13 gol strepitosi e anche la prestazione viene riconosciuta Euro pallamano.

Hanno scritto: “La Svezia Axel Mansson, giocatore con serie di vittorie consecutive del torneo, ha ottenuto una delle migliori prestazioni di sempre nella finale di M18 EHF EURO, segnando 13 gol, ma la Svezia non è riuscita a mantenere il vantaggio ottenuto nel secondo tempo”. Posizione.

L’ultima giornata del torneo si è svolta la partita per la medaglia di bronzo tra Germania e Ungheria. Il match in cui i tedeschi sono tornati a casa con il punteggio di 29-22 quindi il bronzo è loro.

Marcatori svedesi: Axel Manson 13, Linus Gustafsson 5, Billy Segertoft 5, Theodore Ulyana Stark 3, Rasmus Linsey 2, Marcus Björkman 2, Love Sandywall 1, Alex Anderson 1