TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Recensione: Cacciatore - Il cacciatore (stagione 1)

Recensione: Cacciatore – Il cacciatore (stagione 1)

Un resoconto insignificante di un periodo meraviglioso.

La serie mafiosa “Cacciatore – The Hunter” sta arrivando in Svezia. D’altra parte, l’Oscar Peterson di Filmtopp non vede un punto importante in questo.

Si dice spesso che ci sono tre cose chiare nella vita: morte e fatture e che ci sarà almeno la metà della catena mafiosa italiana all’anno. Sono solo io o non mi sembra che gli italiani siano un po’ orgogliosi di essere il volto della criminalità organizzata? I film e le serie che ruotano intorno alla discutibile storia del paese vengono pompati anno dopo anno senza accennare a fermarsi. Un esempio recente di questo è cacciatore – cacciatore, la cui prima stagione è ora pubblicata su C More, ma in base ai primi quattro episodi, nessuna serie avrà un posto più grande sulla retina in futuro.

cacciatore – cacciatore Sembra avere tutti gli ingredienti per creare un documento cronologico davvero accattivante di un capitolo oscuro della storia contemporanea del Paese. Parliamo di accordi mafiosi. Stiamo parlando della corruzione, degli anni ’90 e della polizia fumatrice. Sicilia per carità. Nonostante questi elementi di titillazione, il primo terzo della serie non trova mai un buon tono per raccontare la sua storia.

Non è preciso E abbastanza approfondito da servire a scopi didattici sulla storia del paese, ma anche non frenetico e “Scorsese” – abbastanza da servire come intrattenimento adrenalinico. Quello che otteniamo invece è una serie che supera il limite di velocità senza subire grossi dossi, ma non offre mai una corsa memorabile per i suoi passeggeri e per gli spettatori.

Decine di serie che non partecipano mai

Il nostro eroe legale Saverio Baron È un tenace procuratore di Palermo, che dopo alcune azioni lungimiranti è stato pesantemente coinvolto nell’unità antimafia del paese in un periodo in cui la presa della criminalità organizzata sul paese era la più dura. Barron, chi è? E perché esattamente dovremmo passare episodi di un’ora a guardarlo? Una domanda che secondo me non ha risposta in quanto il protagonista è visto come un successo qualunque, principalmente a causa di una sceneggiatura sottile.

READ  Martin Ponciloma vince l'argento olimpico dopo il dramma in partenza di massa

Ci sono molti italiani amanti del testosterone con acconciature fragili e baffi ben curati nella serie, e un segno di debolezza nella serie è che il nostro personaggio principale alla fine è stato ridotto a essere uno in mezzo a loro.

cacciatore – cacciatore Non riesce a mettere le persone e gli eventi presentati in una prospettiva critica un po’ più ampia. Sì, il crimine è un male e possiamo solo sperare che la polizia alla fine catturi i cattivi, ma gli sforzi di base sul perché Saverio e i suoi colleghi siano davvero importanti non sono mai stati chiariti, risultando in un esperimento non coinvolto.

La stagione 1 di Cacciatore – Il cacciatore è ora disponibile per lo streaming su C More.

Ulteriori letture: