TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

New Possession ha superato l’obiettivo della siccità: due successi quando il MFF ha battuto la KFF

Al settimo minuto, Malmö FF ha creato la prima opportunità di segnare gol nella partita. Anders Christiansen, patrimonio netto, ha giocato, oggi al 10 ° posto, un passaggio contro Veliko Permanchevic sul secondo palo, ma Antonio Colak è riuscito per primo e ha diretto la palla direttamente a Lucas Hagh Johansson della KFF.

Il portiere, però, ha avuto un inizio insolitamente traballante e al nono minuto è scivolato a metà di una marcia. Erdal Rakib potrebbe facilmente curvare 1-0 dalla lunga distanza su Hag Johansson. Un minuto dopo, Marco Johansson di MFF ha dovuto lavorare sul primo gol in porta della KFF, segnato da Niels Froling.

Dopo un primo quarto molto veloce, l’altra metà è molto più calma. Il KFF ha avuto un ottimo possesso palla, quello che l’obiettivo della dirigenza della squadra di casa ha permesso di ottenere. Hanno raggiunto diversi luoghi vicini e i giocatori di MFF hanno avuto problemi a catturare Smålanders nella propria metà del campo.

Tuttavia, al 32 ‘, il KFF è stato sciatto e il MFF è riuscito a raddoppiare il vantaggio. Romario lascia cadere la palla in area di rigore per Christiansen dopo un tiro corto. Il capitano MFF ha interpretato Jo Inge Berget, i suoi ingressi potrebbero essere facilmente controllati da Colak sotto porta. Christiansen ha ottenuto la sua posizione di tiro pochi minuti dopo, ma ha sparato a pochi metri dalla linea di rigore.

La migliore occasione per KFF è arrivata cinque minuti prima dell’intervallo quando Sebastian Ring ha costretto Johansson ad allungare tutta la sua lunghezza e lanciare la palla oltre la traversa.

READ  Spelinspektionen un nuovo focus nella lotta contro le partite truccate

Il taglio è stato invece il centrocampista Douglas Bergkvist al 9 ‘del primo tempo, quando ha sparato un potente tiro dalla distanza in porta e ha colpito la traversa. Ma solo due minuti dopo Kristiansen ha vinto con un calcio di punizione nella metà dello stadio Kalmar. Ha curato lui stesso gli inserti e ha trovato Kulak sul secondo palo, che poteva mirare il suo secondo bersaglio da distanza ravvicinata. Colak ha ottenuto un cenno del capo dieci minuti dopo, ma ha annuito.

Nel periodo successivo al gol per 3-1, Kalmar FF ha avuto più difficoltà a creare occasioni. Al 72 ‘gli ospiti sfondano dalla destra dopo un errore difensivo. Pochi minuti dopo, Anil Ahmadodzic annuì con un tiro in rete di Jonas Knudsen, ma un giocatore della KFA parò davanti alla linea di porta. Un errore della difesa di sinistra dei padroni di casa al 78 ‘ha portato Lasse Nielsen, che ha battuto il portiere per aggiungere un altro gol per gli ospiti.

Dopo 80 minuti, Jonathan Ring di KFF ha aggirato l’avversario dal fianco sinistro, esultando il pubblico nei suoi turni. Quando poi il MFF ha risposto, il giocatore del volteggio Ola Toivonen ha sparato un sinistro che Hägg Johansson ha potuto bloccare con una certa difficoltà. Il MFF è riuscito a tornare a casa con una vittoria button down sulla capolista Djurgården. La distanza tra i punti è scesa a due punti.

Inizia per:

Malmo FFJohansson – Beijmo, Ahmedhodzic, Nielsen, Knudsen – Rakip (scambio 58 ‘), Vagic – Berget, Christianen (K), Birmancevic (58’) – Colak (74 ‘)

READ  Svezia - Norvegia, 25/1: pronostici, quote e prima

Sostituti: Nalik, Brorson (58 ‘), Toivonen (74’)

Kalmar F: Hag Johansson – Sjöstedt (sostituito con 89 minuti), Saetra, Bergqvist (K) – P. Johansson (88 ‘), Romario, Gustafsson (84’), S. Ring – Fröling (56 ‘), Berg, J. Ring

Sostituti: Janson (56 minuti), Shimon, Buckman (84 minuti), Steinmark, Nuri (88 minuti).

Ammonizioni: Vagic (36 ‘), Knudsen (64’), Nielsen (75 ‘), Backman (89’)