TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I raggi X mostrano: il faraone Amenhotep di 3.500 anni ha denti insolitamente buoni

Quasi tutte le mummie reali che sono state trovate sono state aperte come parte dell’indagine dei ricercatori. Ma non il faraone Amenhotep I, che governò l’Egitto circa 1500 anni prima della nostra era.

Il motivo è che gli archeologi hanno voluto lasciare la mummia straordinariamente ben conservata e la sua colorata maschera funeraria così com’è. Ma con l’aiuto della tecnologia a raggi X, ora sono in grado di entrare nelle scansioni senza rimuoverle. Dopo che la tomografia ha prodotto immagini dettagliate, i resti potrebbero essere ricreati digitalmente.

– Abbiamo visto il volto del re avvolto più di 3000 anni fa, dice Sahar Selim CNN.

Form indagini Mostra, tra le altre cose, che aspetto avevo Amenhotep

Ha un mento stretto, un naso piccolo e stretto, capelli ricci e denti sani che sporgono nella fila dei denti, dice Saleem. guardiano.

L’esame ha anche mostrato che Amenhotep è morto all’età di 35 anni, che a quel tempo era in buona salute fisica e che era circonciso.

I raggi X hanno anche rivelato che il Faraone fu sepolto con 30 amuleti e una cintura d’oro all’interno dei rotoli.

Attraverso il geroglifico grasso Gli archeologi dicono che i sacerdoti avvolsero il corpo di un faraone nel I secolo aC. Lo scopo era riparare i danni causati dai tombaroli.

La teoria precedente era che i sacerdoti volevano anche che gioielli e altri oggetti fossero riutilizzati ai nuovi funerali reali. Ma poiché la modellazione indica la sopravvivenza delle decorazioni, Salim respinge la tesi.

foto 1 da 2
Poiché la mummia è ben conservata, gli archeologi non hanno voluto rimuovere gli spazzini.

Foto: Gianni Dagli-Orte/Rex

foto 2 da 2

Fotografia: Dr. Sahar Selim / Università del Cairo


READ  L'interlocutore di estrema destra Zemmour vuole diventare presidente della Francia

Amenofi era l’Egitto Il secondo faraone durante la XVIII dinastia. Prese il trono da suo padre, Ahmose I, e regnò per 21 anni. Il suo luogo di sepoltura originale non è stato trovato. Invece, il corpo mummificato è stato trovato in un sito a Luxor che veniva usato per nascondere i re dai ladri.

La causa della morte del Faraone è ancora sconosciuta, anche dopo l’esame a raggi X.

“Non siamo stati in grado di trovare ferite o cattiva condotta a causa di una malattia che potrebbe spiegare la sua morte”, dice Salim.