TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Alfa Romeo Tonale - Classico carattere Alfa in un formato moderno

Alfa Romeo Tonale – Classico carattere Alfa in un formato moderno

La prova: Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale aiuterà il marchio ad attrarre un target più ampio. Riuscirà ad affascinare le grandi masse, riuscirà a preservare il classico feeling Alfa Romeo?

L’Alfa Romeo occupa da tempo un posto sicuro nel cuore dell’appassionato di auto collettivo, grazie in gran parte alla sua capacità di produrre auto di tutti i giorni con un’eleganza sportiva raramente eguagliata dalla concorrenza.

Allo stesso tempo, il marchio è anche uno dei tanti nomi iconici nel mondo automobilistico che periodicamente vacilla sull’orlo del collasso e la cui esistenza dipende costantemente dal successo del modello successivo.

Tonale è l’ultimo carrozzone con la missione di garantire il futuro.

Aiuto o abbandono?

Con il Tonale si deve quindi rivolgersi a una fascia di clientela più ampia, ad esempio quella che in precedenza era stata attratta dallo stile, dal gusto e dall’atmosfera dell’Alfa Romeo, ma era intimorita dalle idiosincrasie e dall’incerta reputazione qualitativa delle vetture.

In linea con le tendenze della moda del momento, il Tonale è un SUV compatto con motore elettrico e, per fugare ogni dubbio sulla qualità, è ricco di dotazioni e una generosa garanzia di 5 anni e 20.000 miglia.

Il linguaggio del design nel suo complesso fa appello, ma di profilo l’auto è un po’ goffa. (Foto: Gustav Grebenloff Carlberg)

Tuttavia, un formato popolare, un’ampia attrezzatura e un buon materiale collaterale non sono garanzia di successo.

Il Tonale deve anche essere competente come la concorrenza e abbastanza tradizionale da non spaventare il vasto pubblico, senza rinunciare ai tratti di personalità unici che fanno di Alfa solo un’Alfa.

Se l’equilibrio è sbagliato, c’è il rischio che l’auto non piaccia ai clienti esistenti o nuovi, e quindi l’azienda si girerà piuttosto che aiutarli.

Decisamente un favorito della folla

Uno dei capisaldi di un’Alfa Romeo di successo è che deve avere un bell’aspetto, ma personalmente all’inizio non ero del tutto convinto del linguaggio stilistico del Tonale.

Di profilo, l’auto appare un po’ goffa, mentre le ruote sembrano un po’ incassate e le forme un po’ arrotondate.

Tuttavia, le proporzioni un po’ sbilenche sono effettivamente compensate da tocchi piacevoli come la classica griglia e le pinze verniciate, e ho notato relativamente immediatamente che il design avrebbe senza dubbio risuonato tra la folla.

READ  Catherine Marsal: come la musica di Abbas si collega a "Party Gate"

Il primo giorno, l’auto ha ricevuto molti complimenti, e la verità è che probabilmente non ho mai ricevuto così tante reazioni positive dal mondo esterno per nessuna auto di prova che ho guidato.

procedura
All’interno, il feeling Alfa è esaltato da dettagli come i grandi paddle del cambio in alluminio. (Foto: Alfa Romeo)

Questo non è certo qualcosa che il crossover medio può gestire, e dopo qualche giorno anche io comincio a farmi prendere dal fascino del Tonale.

È molto più speciale guidare un’Alfa che una Volvo o un’Audi.

Anche gli interni convincono, con un design curato e moderno, un sistema MMI di facile utilizzo e un equilibrio ben bilanciato di comandi touch e pulsanti fisici.

Il feeling Alfa è accentuato da dettagli come i grandi paddle del cambio in alluminio e il fatto che il pulsante di avviamento sia sul volante nel miglior modo Ferrari.

Anche la posizione di guida è comoda con opzioni di messa a punto e sedili sportivi decenti, e c’è molto spazio sia per i passeggeri che per i bagagli.

auto da conoscere

Come per il design, inizialmente ero scettico sulle credenziali del Tonale come macchina da guida, e quando sono salito in macchina per la prima volta e ho navigato nel traffico di Stoccolma, sono rimasto onestamente un po’ deluso.

Lo sterzo sembrava un po’ troppo scattante e leggero per la guida di tutti i giorni, e il motore, una storia ibrida da 130 cavalli, sembra poco entusiasmante.

Anche la trasmissione sembrava un po’ pigra e parzialmente calibrata. Non c’era molto fondo, la risposta dell’acceleratore a volte era debole e la scatola a doppia frizione a sette velocità era lenta a rispondere.

Vista posteriore dell'Alfa Romeo Tonale
Il colore della concept car si chiama Verde Montreal. (Foto: Gustav Grebenloff Carlberg)

Anche il passaggio dal funzionamento elettrico a quello a benzina è stato più fluido.

Tuttavia, mentre guidavo, ha iniziato a piacermi sempre di più.

Ad alcune cose, come lo sterzo straordinariamente intelligente e l’assenza di sottosterzo, puoi semplicemente adattarti nel tempo. Altri problemi si risolvono facilmente scegliendo la modalità di guida corretta.

Come tutti gli altri recenti modelli Alfa Romeo, anche la Tonale è dotata del sistema DNA che offre tre modalità di guida, Dynamic, Normal e All Weather.

READ  Il Real Madrid ha sconfitto lo scorso autunno e ora difende l'Ucraina

L’auto si avvia sempre in modalità normale, ma mi sono abituato rapidamente a trasformare istantaneamente la manopola in modalità dinamica ogni volta che salgo in macchina.

Quindi il motore risponde rapidamente all’acceleratore, il cambio risponde e lo sterzo ottiene un buon aumento di peso che rende molto più facile la regolazione.

Inoltre, l’auto smette di tentare di percorrere brevi distanze con la sola alimentazione elettrica, eliminando di fatto ogni tentativo di mascherare il passaggio tra alimentazione elettrica e benzina.

Torna in vita su strade tortuose

Tuttavia, la vera svolta per il mio atteggiamento nei confronti dell’auto è arrivata quando sono decollato sulle tortuose strade di campagna dell’Uppland.

È qui che l’Alfa Romeo Tonale si distingue davvero dalla massa per essere davvero divertente da guidare.

Telaio, con assorbimento degli urti da Connie OlandeseSembra molto agile ed è ben integrato dallo sterzo agile e preciso.

Grazie al freno differenziale elettronico, puoi sempre avere una buona aderenza sulla strada fuori dalle curve.

Allo stesso tempo, l’auto non è mai nervosa o tesa, ma ispira sempre una certa sicurezza con un buon controllo sui dossi e un comfort delle sospensioni inaspettatamente buono.

Alfa Romeo Tonale anteriore
La griglia triangolare Alfa Romeo è un dettaglio distintivo. (Foto: Gustav Grebenloff Carlberg)

Il motore sembra tradizionale in quanto devi accelerarlo correttamente per qualunque cosa stia succedendo, e sebbene questo non sia un vantaggio nel traffico cittadino, si aggiunge alla natura di guida giocosa e sportiva dell’auto.

Quando si fa girare il motore, l’auto sembra anche più agile di quanto suggerirebbero i numeri delle prestazioni, il che può essere in parte spiegato dal fatto che il motore elettrico del sistema ibrido aggiunge 20 CV e 55 Nm in più finché c’è polvere nella batteria.

Il cambio è abbastanza veloce per una guida sportiva, ed è divertente mantenere il motore nella parte alta del registro con i grandi paddle al volante.

Linea di fondo

La nuova Tonale è senza dubbio una vera Alfa Romeo.

Si distingue per il fascino del mondo esterno con il suo aspetto e la sua presenza Davvero divertente e piacevole da guidare.

READ  Sampdoria - Milan, 23/8: Diretta, pronostici e quote

Lo stemma iconico e i dettagli sportivi presi in prestito dai vagoni italiani più esclusivi assicurano anche un aspetto un po’ esotico.

Allo stesso tempo, rende il funzionamento di buona classe e, una volta capito quali modalità di guida si adattano meglio all’auto, è anche un’auto per tutti i giorni davvero piacevole che funziona bene.

Fino a quando non ti ci abitui, tuttavia, l’esperienza di guida non è così raffinata e fluida come su opzioni più consolidate nella classe, e questo può essere problematico quando si tratta di attirare nuovi clienti.

Pertanto, il mio appello a tutte le concessionarie Alfa Romeo è di consentire ai potenziali acquirenti un vero e proprio test drive in macchina, in modo che abbiano il tempo di abituarsi alle proprie stranezze e convertirsi al dogma corretto.

L'auto è inclinata da dietro
L’Alfa Romeo Tonale prospera sulle strade tortuose. (Foto: Gustav Grebenloff Carlberg)

Alfa Romeo Tonale T4 Ibrida
motore: Quattro motori elettrici da 1,4 litri 130 CV 240 Nm
Connessione: Cambio automatico a 7 rapporti, trazione anteriore
Accelerazione: Accelerazione da zero a 100 km/h: 9,9 secondi
velocità massima: 195 chilometri all’ora
Il peso: 1.525 kg
Dimensioni (Lunghezza / Altezza / Larghezza): 4528/1601/1841 mm
premio: 419.000 corone svedesi

L’impressione generale di Högsta Växeln sull’Alfa Romeo Tonale
Punteggio finale: 4/5

La nuova Tonale è senza dubbio una vera Alfa Romeo. è divertente da guidare, ha un bell’aspetto e si sente ancora più esotico di altri piccoli suv. È anche pratico e funziona bene per l’uso quotidiano. Tuttavia, lo sterzo è molto leggero e scattante e il gruppo propulsore avrebbe potuto essere calibrato un po’ meglio. Quindi ci vuole un po’ di tempo prima che tu ti senta a tuo agio al volante.

Leggi anche: Prova su strada l’ibrida plug-in dell’Alfa Romeo Tonale [Dagens PS]
Ascoltare: Modalità di trascinamento: un podcast con trasmissione a ingranaggi più alti [Dagens PS]
Leggi anche: Ha costruito l’auto dei suoi sogni nel soggiorno [Dagens PS]