TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Yoo Sang Chul è morto all'età di 49 anni

Yoo Sang Chul è morto all’età di 49 anni

Nell’autunno del 2019, a Yoo Sang-chul è stato diagnosticato un cancro al pancreas e ha dovuto essere ricoverato in ospedale.

Dopo quasi due anni di combattimenti, la Federcalcio sudcoreana ha annunciato lunedì che Sang Chul è morto all’età di 49 anni, un… Sport espresso È stato il primo media svedese a riferire su di esso.

“Ti ricorderemo per sempre. Riposa in pace”, ha scritto Al-Ittihad sul suo account Twitter ufficiale.

Yoo Sang-chul è stato uno dei giocatori chiave in Corea del Sud che ha avuto successo durante la Coppa del Mondo 2002, che è stata in parte organizzata dal suo paese con il Giappone.

Sotto il capitano della squadra nazionale, Guus Hiddink, la squadra ha vinto il proprio girone per Stati Uniti, Portogallo e Polonia e poi ha battuto sia Italia che Spagna nel loro cammino verso le semifinali, titolo di viaggio contro la Germania.

Sang-chul, che ha segnato nella fase a gironi contro la Polonia, è stato successivamente selezionato per la Squadra del Torneo.

Il centrocampista ha segnato 124 partite internazionali e ha segnato 18 gol per la Corea del Sud durante la sua carriera che è durata dal 1994 al 2006.

Come giocatore, ha rappresentato diverse squadre in Asia, e successivamente come allenatore. Di recente, nel 2019, ha guidato la squadra di Incheon United nella K-League.

Vuoi saperne di più su come il GP lavora con il buon giornalismo? Leggi il nostro Codice Etico Qui.

READ  Mary Mandelman sulla crisi economica