TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

SD pubblica la foto quando richiesto dalla prova nazionale

“Questo mi disgusta davvero. La propaganda contro i bambini delle scuole appartiene alle dittature”, ha scritto Akesson su Twitter.

Durante la dichiarazione, ha condiviso un’immagine che rappresenta una domanda dell’esame di storia nazionale di 9a elementare.

La domanda è: “Socialdemocratico Il relatore del 2017 ha scritto: I democratici svedesi credono che viviamo negli anni ’30. A quale paese potrebbe pensare lo scrittore dagli anni ’30? passa attraverso.” E sotto, uno ha messo una crocetta per l’opzione “Germania”. Altre alternative erano Francia, Unione Sovietica e Stati Uniti.


https://twitter.com/jimmieakesson/status/1521489797038157827

Okesson continua in un altro tweet: “Perché i bambini svedesi sono costretti all’indottrinamento politico a scuola è una domanda che richiede una spiegazione immediata. Inviteremo il direttore generale dell’Agenzia nazionale svedese per l’istruzione al Comitato per l’istruzione”.

Al momento in cui scrivo, il tweet di Åkesson ha oltre 2.600 Mi piace e oltre 350 condivisioni.

Ma Anders Baumann, direttore dell’unità dell’Agenzia nazionale per l’istruzione, afferma che la questione è fuori contesto.

In totale, questo compito consiste in nove domande ed è correlato alla comprensione da parte degli studenti di come gli attori politici usano la storia nelle loro argomentazioni. Tra le altre cose, c’era un problema con un altro attore politico che collegava il Partito della Sinistra con l’Unione Sovietica, dice Baumann.

Aggiunge che dice Nel requisito di conoscenza, gli studenti dell’anno 9 dovrebbero avere una comprensione di come la storia gioca un ruolo nel dibattito politico.

– Noi adulti sappiamo che succede.

Pensa che sia un peccato che l’affermazione che l’Agenzia nazionale per l’istruzione avrà un’agenda politica si stia ora diffondendo.

READ  La Norvegia si sta aprendo di più: attraversare il confine diventa più facile

– Mi dispiace che questa associazione possa essere fraintesa dall’Agenzia Nazionale per l’Educazione. Ma se vedi l’intero compito, diventa chiaro che dichiarazioni simili sono state fatte da altri partiti politici, dice Bowman.

I test nazionali dell’Agenzia nazionale per l’istruzione sono valutati per diversi anni dal momento in cui vengono utilizzati nelle scuole.

– Condividere o pubblicare parti di un test va contro i nostri regolamenti, dice Bowman, e aggiunge che non c’è molto che possiamo fare in questo caso, poiché la domanda è già trapelata.

Patrick Rislow Membro del Parlamento e leader del gruppo SD nel comitato per l’istruzione. Dice che il gruppo ha ricevuto la foto come mancia.

– Ho risposto subito e credo sia grave e inaccettabile.

Rislow pensa che ci sia una questione simile che riguarda il Partito della Sinistra “altrettanto gravemente”.

– Raccogliere la questione in questo modo, e questo in un contesto politico in cui sappiamo che c’è questa accusa contro di noi, i marroni. insostenibile. Posso essere d’accordo sul fatto che c’è un vantaggio nell’acquisire conoscenza di come si relazionano le diverse parti, ma poi non puoi avere il tipo di domanda che ha solo una “risposta corretta”. Allora dovrebbe esserci un’opportunità per l’analisi politica.

– Non credo che l’interpretazione dell’Agenzia nazionale per l’istruzione sia accettabile. Stanno cercando di salvare la pelle ora.

Pensi che i partiti politici dovrebbero entrare e controllare il modo in cui operano le autorità?

– È chiaro che non puoi entrare e controllare un’autorità. Ma si possono stabilire linee guida politiche su come costruire test nazionali. Non abbiamo mai accettato (se l’SD è al governo, ndr) che i test siano costruiti in questo modo, afferma Reslow.

READ  L'opposizione scettica della Tanzania - Studio One