TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Quindi le persone che erano precedentemente ammalate possono essere vaccinate contro il Coronavirus

Secondo l’Agenzia svedese per la sanità pubblica, le persone che hanno contratto il virus Covid-19 possono essere vaccinate quando sono in buona salute. Ma cosa è salutare quando persistono tanti sintomi?

La presenza di sintomi residui come la perdita dell’olfatto non causa problemi durante la vaccinazione. Galleria fotografica.immagine: Johan Nelson / TT

La raccomandazione generale di non vaccinare quando si è malati si applica anche al covid-19. Secondo l’Agenzia svedese per la sanità pubblica, non dovresti essere vaccinato se non sei sano o se hai segni persistenti di infezione.

Tuttavia, molte persone che hanno contratto il virus Covid-19 sperimentano sintomi a lungo termine come mancanza di respiro, perdita dell’olfatto, tosse o affaticamento. Viene quindi considerato malato o abbastanza sano da ricevere l’iniezione?

Consiglio di non vaccinarsi quando si è malati legati a una malattia acuta. L’epidemiologo di stato Anders Tegnell dice che se hai sintomi persistenti, non è questo che significa.

Trinidad e Tobago: tossisci e schizzi così poco?

Sì, se non è l’inizio di un raffreddore o cose simili, è meglio aspettare.

I sintomi a cui prestare attenzione sono febbre o altri segni di infiammazione persistente nel corpo, come dolore o sensazione di malessere generale. Questo è ciò che dice Helena Hervius Askling, medico capo della Clinica per le infezioni presso l’Ospedale universitario Karolinska, che fa parte del gruppo di esperti sui vaccini nella regione di Stoccolma.

Altrimenti, puoi fare l’iniezione gratuitamente, purché ti senta in salute e stai bene.

Sintomi più lievi come mancanza di respiro facilmente, tosse o perdita dell’olfatto e del gusto, non direi che sia un rischio, dice.

Nel frattempo, Hervius Askling e Matti Sällberg, professore di analisi biomedica al Karolinska Institutet, pensano entrambi che non ci sia fretta di farsi un’iniezione dopo che si sono ammalati.

READ  Il nuovo metodo contro le zanzare può ridurre significativamente l'insorgenza della febbre dengue

Ora l’Agenzia di sanità pubblica ha una politica secondo cui tutti dovrebbero prendere due dosi, indipendentemente dal fatto che abbiano o meno il covid-19. Ma se hai recentemente contratto il virus Covid-19, non ci sono motivi ragionevoli per correre e vaccinare. Puoi facilmente aspettare un mese o due, dice Salberg.

Per i pazienti a lungo termine, non esiste ancora una raccomandazione nazionale sulla vaccinazione. Ciò include coloro che hanno sviluppato sintomi per più di 12 settimane dopo la malattia e per i quali i sintomi non possono essere spiegati da nessun’altra diagnosi.

– Questo gruppo che soffre di sintomi gravi e persistenti dopo il virus Corona o cosa si potrebbe pensare dopo il virus Corona – Questo gruppo sa ancora molto sull’effetto della vaccinazione su di loro, dice Anders Tegnell.

Secondo il Consiglio nazionale della salute e del benessere, che sta lavorando a questo problema, il medico curante deve valutare a fondo i sintomi del paziente, lo stato di salute e il rischio di soffrire di una malattia grave in caso di un nuovo virus COVID-19. infezione.

Puoi avere effetti collaterali che rendono difficile valutare come si è sviluppata la malattia sottostante. Pertanto, non è appropriato vaccinarsi quando si è malati, afferma Anders Tegnell.

La regione di Stoccolma sconsiglia la vaccinazione se persistono sintomi gravi sotto inchiesta, indipendentemente dalla causa dei sintomi.

Uno dei problemi con postcovid è che il concetto contiene molti stati diversi. Quindi Helena Hervius Askling chiede maggiore chiarezza da parte dell’Agenzia svedese per la sanità pubblica e del National Board of Health and Welfare riguardo alla vaccinazione di diversi gruppi.

Alcuni hanno problemi, ma non molti problemi dopo sei mesi. Altri hanno una grave infiammazione con alta temperatura e difficoltà respiratorie, quindi non si può dare una raccomandazione per l’intero gruppo.

READ  Lo svedese è più sano, grazie all'epidemia