TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ora l'Europa sta esplorando sempre più strade nello spazio: il successo del lancio del veicolo di lancio Ariane 6

Ora l'Europa sta esplorando sempre più strade nello spazio: il successo del lancio del veicolo di lancio Ariane 6

Il veicolo di lancio di nuova generazione, Ariane 6, è decollato questa sera dalla base missilistica di Kourou nella Guyana francese. Ariane 6 è stato ordinato dall'ESA (Agenzia spaziale europea) e cofinanziato, tra gli altri, dalla Svezia. Il nuovo razzo rappresenta un'importante pietra miliare per il programma spaziale europeo e si prevede che migliorerà la competitività nel mercato globale dei veicoli di lancio. Durante un volo, il nuovo razzo Ariane 6 può trasportare satelliti di grandi dimensioni o dozzine di satelliti più piccoli e posizionarli in orbite separate.

Ariane 6 rappresenta un risultato pionieristico nella tecnologia spaziale europea. Il razzo non solo sosterrà la ricerca e lo sviluppo in Europa, ma aumenterà anche la nostra capacità di gestire carichi utili pesanti nello spazio, il che è fondamentale sia per la scienza che per la sicurezza, afferma Anna Rathsmann, direttore generale dell’Agenzia spaziale svedese.

La Svezia, attraverso GKN Aerospace e altri, ha svolto un ruolo cruciale nel progetto Ariane 6 fornendo turbine e ugelli per il razzo. La turbina per l'overdrive, la Vinci, è stata sviluppata e prodotta nello stabilimento GKN di Trollhättan, dove sono state prodotte anche la turbina e l'ugello per l'underdrive, il Vulcain 2.1. L'ugello è progettato utilizzando la tecnologia sandwich di GKN per raffreddare efficacemente le pareti degli ugelli dei motori a razzo, riducendo significativamente i costi di produzione e i tempi di consegna.

– Il contributo di GKN ad Ariane 6 dimostra la posizione leader della Svezia nella tecnologia spaziale. “Siamo orgogliosi che l’esperienza svedese rimanga una parte importante del programma spaziale europeo e che i nostri investimenti nell’ESA vengano reinvestiti in aziende svedesi per stimolare l’innovazione e la crescita”, afferma Anna Rathsmann.

READ  È morta Gina Lollobrigida, la stella del cinema italiano

I razzi Ariane hanno una lunga storia
Il primo razzo Ariane fu lanciato nel 1979 dallo spazioporto europeo nella Guyana francese, e Ariane 6 rinnoverà la capacità dell'Europa di mandare satelliti nello spazio. Ariane ha posto l'Europa all'avanguardia nel trasporto spaziale per quasi 45 anni ed è un trionfo tecnologico e il risultato di un'importante cooperazione industriale e politica europea.

La decisione di iniziare lo sviluppo di Ariane 6 è stata presa nel 2014 per soddisfare la continua necessità di accesso autonomo allo spazio, fornendo allo stesso tempo efficienti servizi di lancio commerciale in un mercato in rapida evoluzione. Ariane 6 è l'ultima aggiunta alla serie Ariane, progettata per sostituire l'affidabile Ariane 5. Nonostante un inizio difficile con un primo lancio fallito nel 1996, Ariane 5 si è rapidamente affermato come uno dei veicoli di lancio più affidabili al mondo, con oltre 100 lanci riusciti. Scattano i rinvii. Ariane 5 è stata determinante nel lancio di satelliti per comunicazioni pesanti, satelliti scientifici e veicoli spaziali. Una delle missioni più importanti è stata il lancio del telescopio James Webb nel dicembre 2021. Grazie al lancio quasi perfetto, si prevede che la vita del telescopio nello spazio sarà prolungata di diversi anni.

maggiori informazioni:

Contributo svedese ad Ariane 6 da GKN a Trollhättan

Cluster multimediale Ariane 6 all'ESA

Informazioni su Ariane 6 nella Collezione Ariane