TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'aragosta svedese è desiderabile per le celebrazioni di Capodanno

L’aragosta svedese è desiderabile per le celebrazioni di Capodanno

Sebbene l’aragosta svedese sia ben fornita, i prezzi sono in aumento.

– Sembra un effetto covid. La gente mangia di più a casa, dice Tobias Linder, e molti sembrano trattarsi più di quanto farebbero normalmente.

Dirige Fiskgrossisten i Lysekil AB con Bengt Ottenborn, acquista a Göteborgs Fiskauktion e vende a ristoranti e negozi.

“Martedì, l’asta era per 1,2 tonnellate di aragosta. È molto vicino al nuovo anno”, ha detto.

– Martedì, l’asta era per 1,2 tonnellate di aragosta. È molto vicino al nuovo anno.

La disponibilità dipende dal tempo, dalla fortuna della pesca e dalle influenze del calendario, come il venerdì di Capodanno di quest’anno, ma anche dalla speculazione umana.

I pescatori commerciali ovviamente vogliono cronometrare il loro pescato e consegnarlo nel giorno in cui pensano di essere pagati di più. Nel frattempo, stanno affogando le aragoste, quindi mettile in cestini a rete vicino alla barca.

foto 1 da 3
L’offerta incontra la domanda. Fare un’offerta all’asta del pesce di Gutenberg non è per i deboli di cuore. Grossisti e commercianti sono desiderosi di tenere il passo con il ritmo e raggiungere rapidamente il traguardo.

Foto: Adam Ehsi

foto 2 da 3
Tobias Linder preferisce personalmente il pesce ai frutti di mare. – La nonna usava tutto, anche la testa. Dice che posso scegliere di più e quindi il codice di cifratura tornerà di nuovo o si raccorderà.

Foto: Adam Ehsi

foto 3 da 3
Tobias Linder sta tornando a casa con gli acquisti di oggi.

Foto: Adam Ehsi


Il prezzo di acquisto del pescivendolo all’ingrosso all’inizio della settimana di Capodanno era in media di 500 SEK al chilo, ovvero meno di 700 SEK al chilogrammo nella settimana precedente.

READ  Skånska Dagbladet | Ministro: L'energia nucleare non è verde

Chi vuole l’aragosta svedese per il nuovo anno probabilmente pagherà tra 1.200 e 1.500 corone svedesi al chilo, secondo Tobias Linder.

– È leggermente superiore al 2020 e al 2019. Il prezzo dell’asta è diminuito durante la settimana di Capodanno, ma in generale la domanda e i prezzi sono aumentati con esso.

L’aumento della domanda minaccia la pesca dell’aragosta svedese?

– No, le regole sono state inasprite al punto da avere effetto.

Secondo l’amministrazione marittima svedese, le aragoste svedesi possono essere catturate solo in autunno in gabbie speciali, chiamate pacchetti di aragoste. Chi cattura aragoste in altro modo, o femmine con rum o se lo scudo principale è inferiore a 9 cm, deve essere restituito al mare.

“La pesca del gambero è un po’ come la pesca dell’alce. Gli individui sono responsabili di un’enorme quantità di pesca”.

La pesca dell’aragosta è un po’ come la pesca dell’alce. Gli individui sono responsabili di un’enorme quantità di caccia. Ma gli ispettori girano intorno e controllano. Se commetti un errore, dice Tobias Linder, non solo il pescato verrà preso, ma potrai anche smaltire la tua attrezzatura, la barca e la spazzatura.

Sembra che ci sia molto interesse per i fuochi d'artificio nel nuovo anno.

Sembra che ci sia molto interesse per i fuochi d’artificio nel nuovo anno.

Foto: Anders Wiklund/TT

Anche l’industria dei fuochi d’artificio È positivo prima degli ultimi dodici rintocchi dell’anno.

– Nel 2020, le persone sono stanche della frustrazione della quarantena e insolitamente molti festeggiano il nuovo anno con i propri fuochi d’artificio quando non potevano viaggiare lontano. Alcuni rivenditori hanno già venduto molto di più rispetto allo scorso anno, afferma Sven Ola Bengtsson, CEO di Vulcan Europe AB a Varberg.

L’azienda è una delle più grandi aziende svedesi con circa 150 fornitori nella regione nordica e in Europa.

“Nel 2020, le persone sono stanche della frustrazione della quarantena e insolitamente molti festeggiano il nuovo anno con i propri fuochi d’artificio quando non possono viaggiare”.

Soprattutto, si accalcavano sempre più nuovi clienti.

– Molti che non comprano i fuochi d’artificio l’anno scorso hanno scoperto che non sono così pericolosi come pensavano, anzi, molto carini. Le restrizioni reintrodotte indicano che il pool di clienti tornerà e potrebbe crescere quest’anno.

Tutti i fuochi d’artificio venduti in Svezia sono realizzati in Cina. I fuochi d’artificio destinati ai consumatori sono classificati come merci pericolose e non devono essere trasportati per via aerea.

Molti piccoli grossisti sono bloccati nel problema del trasporto globale. Le loro merci finiscono da qualche parte in Europa o saltano i mari, se mai spedite dalla Cina. Sven-Ola Bengtsson afferma che il traffico di container è l’incubo di oggi.

I piccoli grossisti affrontano il problema del trasporto in tutto il mondo. Oggi il traffico di container è diventato un incubo».

Si prevede che il caos globale dei trasporti marittimi continuerà per tutto il 2022.

– Apparteniamo a un gruppo più ampio, che può avere persone in Cina, controllare la produzione e trasportare i libri. I singoli imprenditori su piccola scala diventano completamente impotenti quando le compagnie di navigazione devono stabilire delle priorità.

Anche la classica schiuma ottenere una spinta. Secondo Systembolaget, gli acquisti di champagne e spumante da parte degli svedesi sono in costante aumento.

Questa tendenza è iniziata due anni prima del corona, afferma Johan Lund, category manager di Systembolaget.

Gli svedesi non comprano più alcolici ora di quanto non facessero prima della pandemia.  Tuttavia, l'attenzione alla qualità è aumentata.  Sempre più persone desiderano un vero champagne roast per il nuovo anno, secondo Johan Lund, category manager di Systembolaget.

Gli svedesi non comprano più alcolici ora di quanto non facessero prima della pandemia. Tuttavia, l’attenzione alla qualità è aumentata. Sempre più persone desiderano un vero champagne roast per il nuovo anno, secondo Johan Lund, category manager di Systembolaget.

Foto: Systembolaget

– La novità di quest’anno è che sempre più persone vogliono del vero champagne, non solo brindisi con qualcosa con le bollicine. L’aumento delle vendite di champagne potrebbe essere l’espressione di più persone che si dedicano a qualcosa in più. I ritiri in libera circolazione significano che i consumatori possono spendere soldi per altre cose.

“La novità di quest’anno è che sempre più persone vogliono il vero champagne, non solo brindare a qualcosa con le bollicine”.

Nel mondo di Systembolaget, i cambiamenti avvengono a un ritmo lento.

Le vendite di vini bianchi, ad esempio, aumentano di qualche punto percentuale ogni anno, mentre i vini rossi sono leggermente diminuiti prima della pandemia e ora sono tornati più o meno allo stesso livello del 2019.

Gli svedesi in genere bevono più alcol ora rispetto a prima della pandemia?

– No, non viene calcolato in totale. Non furono acquistate più bottiglie, ma beni più esclusivi e di qualità superiore rispetto a prima.

La pandemia di coronavirus significa anche che ci sono meno acquisti duty-free su traghetti e aeroporti e più a Systembolaget. Non si ritiene che il cambiamento nel comportamento di acquisto sia dovuto esclusivamente a restrizioni di viaggio.

“I clienti sembrano anche essere più interessati a ciò che mettono in se stessi. Questa è una differenza interessante rispetto al precedente”.

I clienti sembrano anche più interessati a ciò che mettono in se stessi. Questa è una differenza interessante rispetto alla precedente, afferma Johan Lund.

Il giorno prima della vigilia di Natale, sono state reintrodotte restrizioni ai negozi per evitare il sovraffollamento.

Molte persone vogliono fare acquisti Allo stesso tempo, puoi aspettare fuori mentre il personale chiude il negozio.

Secondo Systembolaget, gli svedesi stanno generalmente migliorando nella pianificazione.

I compiti a casa possono liberare più tempo ed energia per pensare allo shopping e distribuirli su un periodo più lungo, afferma Johann Lund.

L’intuizione è stata chiaramente evidente quando sono iniziate le vendite di vino di quest’anno:

– All’inizio avevo davvero paura del buio. Le vendite sono iniziate così moderatamente che ho dovuto chiedere a un fornitore se ne avevano di più in magazzino, cosa che hanno fatto. Ma invece, l’ultima settimana di vendite non è stata così alta come una volta. I clienti hanno cambiato cosa e come fanno acquisti con noi.

Per saperne di più:

I gamberi sono più costosi delle aragoste il giorno prima di Capodanno