TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Fondazione Wallenberg dona 3 miliardi di dollari alla ricerca sui materiali

La Fondazione Wallenberg dona 3 miliardi di dollari alla ricerca sui materiali

Joanna Makonnen, analista senior presso S-Bank.

Per più di dieci anni, S-Bank finlandese ha lavorato in modo coerente e strategico per raccogliere e beneficiare dei suoi dati. Oggi la banca impiega quasi la metà della popolazione finlandese come cliente e numerosi sondaggi mostrano che ha anche i clienti bancari più soddisfatti del paese.

Secondo Jonah McConnen, Senior Analyst di S-Bank, è soprattutto la capacità di trasformare il difficile in semplice alla base del successo.

Aumenta la produttività e l’innovazione con l’aiuto dei dati: leggi di più qui.

S-Bank è stata premiata come “Clienti bancari più soddisfatti in Finlandia” dal servizio di comparazione bancaria Sortter Oy e “Azienda più innovativa nel settore finanziario finlandese” dalla Hanken Business School.

S-Bank fa parte di un’organizzazione cooperativa più ampia, S-Gruppen. Sebbene S-bank sia un’organizzazione relativamente giovane, la banca ha lavorato attivamente sulla chiave del successo: i dati.

La base tecnologica crea opportunità

Molte aziende sono fortemente orientate a diventare più guidate dai dati. Ma prima di poter iniziare a sfruttare efficacemente tutti i dati, i processi sottostanti devono funzionare e interagire bene.

I processi di creazione e cura dei dati devono essere ben consolidati e documentati. L’archiviazione e la strutturazione dei dati devono essere in atto. È inoltre necessario garantire la qualità dei dati. Per poterlo fare, hai anche bisogno degli strumenti giusti per poter gestire i tuoi dati, afferma Joanna Makonnen e continua:

– Abbiamo iniziato a visualizzare i nostri dati in diversi report. Negli ultimi anni, la nostra più grande scoperta è stata che non lo usiamo solo per analizzare la storia e guardare indietro, ma anche per fare previsioni sul futuro.

È facile prendere una decisione

Non tutti i vantaggi che un’azienda ottiene dall’utilizzo completo dei dati non saranno sempre visibili ai clienti.

In primo luogo, utilizziamo i dati per consentire all’organizzazione di prendere decisioni migliori e di fornire soluzioni e servizi migliori ai nostri clienti, afferma Joanna Makonnen.

Secondo Ika Kosa, Senior Vice President, Information Technology and Products di S-Bank, questa è anche una strategia per il senior management:

Per poter rispondere alle esigenze future dei nostri clienti, utilizziamo i dati come base per le nostre decisioni strategiche. Dobbiamo fornire un servizio ai nostri clienti e quindi dobbiamo anche tenere traccia di ciò che stanno facendo i nostri clienti per capire cosa li spinge, dice.

Dati: una vera soluzione al problema

In precedenza, S-Bank ha respinto molte richieste di prestito. Nonostante l’aumento del numero delle domande, la percentuale dei prestiti concessi è diminuita.

– Quando abbiamo esaminato i nostri dati, abbiamo scoperto che, poiché ricevevamo sempre più richieste, ci voleva più tempo per elaborare ogni app. I lunghi tempi di elaborazione hanno portato molti clienti a ritirare le loro domande, perché avevano bisogno del prestito più velocemente di quanto potessimo gestire i loro casi, afferma Joanna Makonnen.

Il team di sviluppo delle operazioni della banca ha rivisto l’intero processo di prestito. In questo modo, S-bank è stato in grado di determinare dove la catena era più lenta e quali tipi di applicazioni richiedevano troppo tempo. Ciò ha reso più facile approfondire i singoli dettagli e garantire che funzionino più velocemente e in modo più efficiente. Allo stesso tempo, i dati possono essere utilizzati per prevedere i comportamenti futuri e aiutare i clienti a prendere decisioni migliori e più sostenibili dal punto di vista finanziario.

Strumenti e curiosità in collaborazione

Due cose che meritano più attenzione qui sono gli strumenti e la curiosità.

– Direi che probabilmente sono molto curioso, ma sono anche decisamente realista. Per soddisfare la curiosità è inoltre necessario avere il controllo completo sui dettagli tecnici di base. Sarebbe molto più facile essere aperti e approfondire il problema, afferma Joanna Makonnen.

Per migliorare ulteriormente l’analisi, S-Bank sta collaborando con il SAS Institute, che ha fornito loro la migliore piattaforma possibile per l’analisi dei dati.

– Non direi che mi sono innamorato delle soluzioni che abbiamo ottenuto da SAS, ma non era lontano. Questo viaggio è appena iniziato e non vedo l’ora di scoprire cosa possiamo creare insieme in futuro, conclude Joanna Makonnen.

Cambia il modo in cui prendi le decisioni: leggi di più su come i dati possono aiutarti qui.

READ  I profeti del giorno del giudizio avvertono di ulteriori crolli del mercato azionario in futuro