TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Karl-Erik Nilsson: "Oggi non sosterremmo Infantino"

Karl-Erik Nilsson: “Oggi non sosterremmo Infantino”

Ieri, Karl-Erik Nilsson, presidente della Federcalcio svedese, ha dichiarato che potrebbe considerare di sostenere il presidente della FIFA (FIFA) Gianni Infantino per la sua rielezione a marzo. Ma poi è stato richiesto di soddisfare una serie di requisiti di SvFF.

Ma ora che hanno minacciato di punire le squadre che volevano indossare la fascia da capitano con sopra la scritta “One Love” e un cuore arcobaleno, con cartellini gialli e squalifiche, Nelson si è rannicchiato.

– È una decisione incomprensibile da parte della FIFA. Obiettivo speciale incredibile. Qui hai l’opportunità di poter abbracciare il mondo intero, e invece mettere l’Occidente contro il resto del mondo. Nelson dice che rispetto pienamente l’enorme frustrazione tra i sette paesi a cui ora è impedito di usare questo gentile gesto d’amore per tutti.

Oggi non sosterrei Infantino.

Sono proprio le notizie sulla fascia di capitano che spingono Nelson a rivedere la sua visione di Infantino.

– Se oggi ci fosse stato un congresso FIFA, il calcio svedese non avrebbe sostenuto attivamente Gianni Infantino nella sua rielezione.

Infantino ha tenuto un discorso di alto profilo sabato attaccando i resoconti dei media. Poi disse, tra l’altro, quanto segue:

Noi europei dobbiamo scusarci per ciò che abbiamo fatto negli ultimi 3000 anni prima di iniziare a fare discorsi morali. Ci sono cose in Qatar che non funzionano che devono essere affrontate. Ma la torta morale del mondo occidentale è unilaterale. Questa è solo ipocrisia.

Chi è: l’allenatore della FIFA Gianni Infantino?

JavaScript deve essere abilitato per riprodurre il video

Chi è davvero il presidente della FIFA che ha criticato Infantino?

La Svezia non chiude la porta

Tuttavia, la controversia sulle bende arcobaleno è stata l’ultima goccia per Nelson.

READ  Mourinho potrebbe essere squalificato per la sospensione dell'arbitro: "La Juventus ti ha mandato qui"

– Avremmo potuto convivere con la retorica se avessimo soddisfatto i severi requisiti (vedi riquadro). Il rapporto con l’Europa si è gravemente deteriorato nelle ultime 24 ore e ciò significa che al momento non siamo in grado di fornire supporto. Ma mancano quattro mesi alla conferenza e viviamo in un mondo in cui le cose possono accadere velocemente.

Norvegia, Danimarca e Germania hanno già annunciato che non sosterranno Infantino. Ma la Svezia non sta chiudendo del tutto la porta.

Sono nato ottimista e credo nella bontà delle persone. Spero che l’amministrazione Infantino e la FIFA prendano una posizione diversa. Nel migliore dei mondi, si spera di ottenere il permesso di usare questi braccialetti. Sappiamo che la FIFA può fare meglio di quanto ha dimostrato negli ultimi giorni.

Albin Ekdal, esperto ospite di SVT durante il WC, è chiaro su come dovrebbe agire la Confederazione svedese.

– Come hanno fatto la Norvegia e la Danimarca, penso che sia ovvio. Che non ti sia permesso avere “un solo amore”, è completamente ultraterreno. Molto strano, a dire il vero.