TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In memoria: Eira Nilson – DN.SE

Nato a Eira Lönneberga, aveva quattro fratelli maggiori e due sorelle minori, una delle quali vive nella casa dei genitori. Dopo aver terminato le scuole elementari, ha preso Nijat come studente privato e in seguito si è diplomato come insegnante a Linkoping.

Nel 1955 divenne l’unico insegnante in una scuola del villaggio a Copernico, Morlanda. Dopo aver prestato servizio a Målilla e Gnöttlerum, ha incontrato il suo fidanzato, che è venuto a Vimmerby. Nel 1962 si sposarono nella chiesa di Lonneberg e vissero insieme per quasi sessant’anni.

Il marito ricoprì incarichi elevati come ingegnere e ci fu un gran numero di traslocatori, prima a Perstarp e poi a Sodertalje e poi a Enhorna, poi a Vergone e Soulbrown e infine a Chevzo. Ovunque abbia stretto amicizia per la vita, è diventata rapidamente il centro della ruota.

Ira non vedeva difficoltà, amava, diffondeva gioia e speranza e teneva in vita i suoi studenti e altri, anche gli insegnanti più giovani quando si sentivano “intrappolati”. Con pochi passi e più pazienza, ha affrontato la sua buona capacità accademica di impartire conoscenze ai suoi studenti. Ira è competente nella lingua; L’inglese è la sua lingua principale, ma conosce anche il tedesco, lo spagnolo, l’italiano e il latino.

Ira ha creato giardini ben curati nella casa della coppia e ha trascorso molto del suo tempo a Tranas. È stato coinvolto nella vita del club fino a quando non si è preso cura del DR Cafe Tranas. Interessato al canto e alla musica, fu membro attivo del Coro Chorus Nova dall’inizio fino allo scoppio della peste. È una credente, l’eredità della casa.

Noi che conoscevamo e lavoravamo con Ira la ricordiamo come un’amica e collega felice, dolce, intelligente, intelligente e di talento. Ci guarda dal cielo e speriamo che ci guardi e sorrida come ha fatto qui sulla terra.

READ  La vita nera è importante nello stile italiano?