TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il processore AMD Ryzen integrato offre un assaggio del futuro

Negli ultimi anni, i processori Ryzen di AMD hanno introdotto molte innovazioni tecniche, nonché architetture Zen aggiornate. L’azienda ha abbandonato le tecnologie Globalfoundry a 14 nm e 12 nm per utilizzare il TSMC a 7 nm con l’attuale Ryzen 5000. Con la precedente generazione di processori Ryzen è stata introdotta anche la transizione a PCI Express 4.0.

D’altro canto, l’utilizzo della DDR4 e della parte grafica integrata è proseguito senza grossi cambiamenti nel corso delle generazioni Ryzen. In quest’ultimo caso si tratta dell’antica architettura Vega con un massimo di 8 unità di calcolo. Ora, il profilo Twitter Patrick Schur presenta le specifiche del processore Ryzen il che significa, tra le altre cose, novità su questi fronti.

Queste sono le specifiche del modello Ryzen trapelate con un timbro “incorporato”, che indica che la variante è destinata a produttori che, ad esempio, producono PC incorporati, dispositivi thin client o prodotti per altre applicazioni specifiche. Al centro del processore, che ha un’estensione V3000, si possono vedere un massimo di 8 core e 16 fili secondo l’architettura Zen 3 – sono realizzati su una scala ridotta di 6 nm.

Inoltre, viene elencato che le unità di calcolo nel segmento grafico integrato sono fino a 12 e questo è con l’architettura grafica RDNA 2, che viene utilizzata nella serie Radeon RX 6000. Sul fronte della memoria, si può vedere un ingresso DDR5 , che secondo i produttori di memorie è pronto per questo autunno consumer, quando Intel lancerà la serie “Alder Lake”. Un’altra nuova funzionalità è USB 4.0, che include il protocollo Thunderbolt 3 e velocità di trasferimento fino a 40 Gbps.

Le specifiche sono in linea con le voci che circondano la serie Ryzen 6000, che si dice abbia il nome in codice “Rembrandt” e sia destinata ai laptop. Il lancio dovrebbe avvenire alla fine del 2021 o nel 2022, ma le informazioni trapelate e identificate indicano che la notizia potrebbe apparire nei sistemi completati in un futuro non troppo lontano. Si suggerisce inoltre che “Rembrandt” ottenga il supporto USB 4.0.

READ  Il Piano climatico B può essere necessario o pericoloso per la vita

Maggiori informazioni su Ryzen: