TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Catherine Marsal: Gli scaffali vuoti trasformano i camionisti in una cava calda

Catherine Marsal: Gli scaffali vuoti trasformano i camionisti in una cava calda

La catena alimentare britannica Waitrose sta attualmente assumendo camionisti con uno stipendio mensile di 53.000 corone svedesi. Questo è più di quanto guadagnano molti avvocati e architetti del Regno Unito. Inoltre, 53.000 è solo lo stipendio base, inclusi gli straordinari, e molti di questi camionisti guadagnano fino a 65.000 SEK al mese.

Il cibo deve arrivare nei negozi.

C’è una grave carenza di persone in grado di guidare camion nel Regno Unito.

in gran parte del mondo Si parla di una “crisi dell’offerta” dell’economia. Ciò significa semplicemente che è difficile ottenere abbastanza merce nei negozi e portarla fuori. Le ragioni sono molte. La pandemia, ad esempio, ha causato una carenza globale di semiconduttori (utilizzati nei microchip), rendendo l’elettronica di consumo più difficile da ottenere. Anche le fabbriche sono state costrette a chiudere, a lavorare per rimanere al chiuso e a rallentare i trasporti ai confini nazionali.

Tutto questo è per le aziende.

I grandi pacchetti di sostegno finanziario significano anche che molti consumatori stanno attualmente ricevendo un sacco di soldi. Ora che il mondo si è aperto, vogliono spenderlo e nell’economia globale, cambiamenti relativamente piccoli della domanda possono avere un impatto enorme.

Di solito viene confrontato Frusta. Il cowboy a cavallo fa solo un piccolo movimento con il polso, ma all’altra estremità la frusta colpisce diversi metri.

Questa crisi dell’offerta è un po’ ovunque. Ma è peggio nel Regno Unito.

Il paese è stato colpito da una tempesta perfetta.

Scaffali vuoti quando mancano i camionisti che possono portare le merci nei negozi.

Foto: Dinendra Haria

Ad esempio, la società britannica McDonald’s è stata costretta a smettere di vendere frappè. Perché non è arrivato. Allo stesso modo, la catena di ristoranti di Nandos ha dovuto chiudere 50 ristoranti e prestare il proprio personale a subappaltatori. Tutto per rendere il pollo in grado di grigliare. L’azienda tedesca di caramelle Haribo sta avendo grossi problemi a portare gli orsetti gommosi nel Regno Unito, e se ti piace bere Heineken al pub, può essere difficile.

Ovunque sembra l’economia gridare alle persone. Nel negozio dopo il negozio ci sono cartelli che indicano “ricercato personale”. In molte parti dell’Inghilterra sono “chiusi il lunedì per mancanza di personale”. Molte aziende hanno iniziato a offrire bonus per attirare le persone. Un optometrista può ottenere 120.000 SEK per iniziare a lavorare presso Specsavers e Amazon offre un bonus di 12.000 SEK a coloro che iniziano a lavorare nel loro magazzino.

McDonald's ha rimosso i milkshake dal loro menu nel Regno Unito, e in questo ristorante dell'East London lo sono anche tutte le altre bevande, a causa della mancanza di mezzi di trasporto che a sua volta è dovuta alla carenza di camionisti.

McDonald’s ha rimosso i milkshake dal loro menu nel Regno Unito, e in questo ristorante dell’East London lo sono anche tutte le altre bevande, a causa della mancanza di mezzi di trasporto che a sua volta è dovuta alla carenza di camionisti.

Foto: Claire Doherty

La Brexit è parte della spiegazione della carenza di manodopera. Molti cittadini dell’UE che hanno lavorato nel Regno Unito sono tornati a casa. Il nuovo sistema di immigrazione del governo è progettato per rendere difficile per gli europei migrare nella forza lavoro. I ventenni svedesi o rumeni non possono andare a Londra e lavorare in un bar come una volta. Questa porta è chiusa.

E la sua chiusura è stata da qualche parte un importante punto politico per la Brexit.

Il governo ora vuole posti di lavoro La sinistra degli europei deve essere presa dai lavoratori domestici. Naturalmente, un tale cambiamento richiede tempo e il governo non si aspettava una pandemia globale a poco più di un mese dalla Brexit.

Perché l’epidemia ha aggravato la situazione. Quando la Gran Bretagna ha chiuso i battenti, molti degli stranieri che erano rimasti sul primo aereo si sono buttati a casa.

Perché l’epidemia ha aggravato la situazione. Quando la Gran Bretagna ha chiuso i battenti, molti degli stranieri che erano rimasti sul primo aereo si sono buttati a casa.

Non molti di loro lo sono più.

Parte del motivo è che c’era una carenza Sui lavoratori qualificati in molti settori anche prima dello scoppio dell’epidemia. Boris Johnson ha ora lanciato piani per massicci progetti infrastrutturali che porteranno l’economia britannica in un futuro più luminoso. Ma chi costruirà tutti questi ponti e strade? Vuole anche destinare ingenti soldi del governo alla sanità: ma chi lavorerà davvero lì?

Questo problema ha causato grande attrito all’interno del Partito Conservatore. Ampie parti della comunità imprenditoriale britannica vogliono che sia più facile portare manodopera europea e la comunità imprenditoriale britannica ha uno stretto rapporto con il Partito conservatore.

Se fosse stato così in passato, la comunità imprenditoriale britannica avrebbe ottenuto ciò che voleva. Ma nel Partito conservatore oggi, la Brexit è un’ideologia. Quindi forse Boris Johnson non si arrenderà.

Cosa succede poi invece è che i salari stanno aumentando. Almeno in quei settori dove c’era già carenza di persone.

Orari di apertura limitati in un ristorante a Bracknell a causa della carenza di personale.

Orari di apertura limitati in un ristorante a Bracknell a causa della carenza di personale.

Foto: Maureen MacLean/Shutterstock

La grande domanda, ovviamente, è a cosa porterà tutto questo. Il mercato del lavoro britannico è sempre stato più simile a quello americano che a quello europeo. C’erano molti lavori a bassa retribuzione e il movimento sindacale era debole. Ma se ora ci fosse una tale carenza di manodopera, non porterebbe i dipendenti a poter avanzare richieste completamente nuove?

Se ciò accadesse su un ampio fronte nel mercato del lavoro britannico (cosa che non sembra ancora essere così), allora la Brexit porterebbe paradossalmente la Gran Bretagna a diventare più simile all’Europa.

non di meno.

È questo che vuole Boris Johnson?

ovviamente no! una persona risponde Trasparenza, aggiunge, che il premier potrebbe non averci pensato a un livello più profondo.

Le lingue malvagie di solito dicono che l’ideologia politica di Boris Johnson è “torta” basata sulla frase “mangia la torta e tienila”.

Le lingue malvagie di solito dicono che l’ideologia politica di Boris Johnson è “torta”, un concetto basato sulla frase “mangia la torta e tienila”. Il primo ministro è semplicemente con tutto ciò che la gente vuole e contro tutto ciò che la gente non vuole. Salari più alti per la gente comune. Sì fantastico! L’inflazione che ne può derivare? No, assolutamente no, sembra difficile!

Attualmente, c’è una carenza di autisti di camion È il più grave. È qualcosa che è stato costruito nel corso di molti anni e non ha nulla a che fare con la Brexit, spiega Kieran Smith, capo di Driver Require, una società di reclutamento per camionisti nell’Hertfordshire.

– Ma ciò a cui hanno contribuito i piloti dell’Europa continentale è la flessibilità. Una volta che hai bisogno temporaneamente di più persone, puoi prenderle.

Descrive il numero di quegli automobilisti che sono tornati nei loro paesi dell’Europa centrale e orientale durante la pandemia solo per scoprire che lavorare in Germania era molto più bello. Non ti è permesso guidare lì la domenica, il che significa che puoi guidare a casa con la famiglia in Romania durante il fine settimana.

Ora c'è un'enorme carenza di camionisti nel Regno Unito.

Ora c’è un’enorme carenza di camionisti nel Regno Unito.

Foto: Maureen MacLean/Shutterstock

Nel Regno Unito non esiste Stessa cultura dei fine settimana, delle vacanze e ottimi posti dove riposare dove puoi gustare cibo europeo ben cucinato a un prezzo ragionevole. Secondo Kieran Smith, questo è importante.

La soluzione di Boris Johnson alla grave carenza di camionisti è educare le persone. Quando arrivano le richieste di aprire le frontiere, il motto del governo è: “Ci vogliono 9 mesi per formare un camionista”.

Quello che vogliono dire è che i problemi sono temporanei. Formiamo i lavoratori domestici ad assumere questi lavori, poi il problema sarà già risolto l’anno prossimo. Pochissima carenza di merce per pochi mesi che possiamo affrontare!

Ma poi rimangono le domande su chi dovrebbe formare tutti questi nuovi conducenti. Certo, ci sono persone che possono effettivamente guidare un camion. Molti di questi ora preferiscono guidare un camion Loutros per 53.000 SEK al mese…

READ  North Scania | Non c'è un inizio amaro per Campari quest'anno