TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

TV: Il Brasile ha impressionato contro la Serbia

Il Brasile ha affrontato la Serbia giovedì sera nella prima fase a gironi della Coppa del Mondo in Qatar. Il Brasile è grande favorito per la vittoria della Coppa del Mondo, ma non ha creato molte occasioni nella prima metà della partita.

La stella del Real Madrid Vinicius Jr. è andata più vicina alla fine del primo tempo, ma ha tirato a lato, quindi il primo tempo è finito 0-0.

A pochi secondi dall’inizio del secondo tempo, il Brasile ha avuto una fantastica occasione per l’1-0. Il portiere della Serbia Vanja Milinković-Savi ha passato la palla a un compagno di squadra fuori dalla propria area di rigore, che ha sostenuto Rafinha e ha lasciato cadere la palla a Nahas, che poi è andato libero. Milinković-Savi ha poi parato il suo errore ed evitato un’occasione da gol.

Lo spettacolo è un completo disastro. Allo stesso tempo, Raphinha deve fare di meglio, perché è un finale molto brutto, ha detto l’esperto di C More Hasse Backe durante la trasmissione.

Poco dopo il Brasile ci va di nuovo vicino, ma poi Alex Sandro colpisce il palo. Invece, la ricompensa sarebbe arrivata al 62 ‘, quando Richarlison ha segnato a casa un rimbalzo per l’1-0.

Non contento neanche di questo, Richarlison ha segnato il 2-0 dopo undici minuti con un calcio di rigore. Brasen ha calciato la palla a se stesso e poi ha colpito la palla in rete.

– È bellissimo. È davvero divertente vedere il primo tocco, che dà, quando lo solleva, poi gira e fa una palla gigante. È un bel numero, ha detto Hasse Backe, un equilibrio perfetto.

READ  Tv: Storico Morata: "Che bel gol"

Poco dopo il gol, Neymar si è preso una botta a una caviglia ed è stato poi sostituito, un tiro un po’ snervante per i tifosi brasiliani, visti poi in lacrime in panchina.

Si è slogato la caviglia destra. Non abbiamo ancora avuto il tempo di fare una valutazione completa, ma la caviglia è già un po’ gonfia. Bisogna aspettare il primo giorno e poi vedremo come reagirà. Ora è una questione di calma e pazienza, dice il medico della squadra Rodrigo Lasmar a Radio Itatiaia del Brasile.

Il Brasile ha avuto la possibilità di segnare più gol, ma ha dovuto subirne due e alla fine ha vinto 2-0. Il cinque volte campione del mondo incontrerà la Svizzera lunedì, mentre la Serbia affronterà il Camerun lo stesso giorno nella fase a gironi della Coppa del Mondo.

A partire dall’undicesimo:

Brasile: Alisson – Danilo, Silva, Marquinhos, Sandro – Paquetà, Casemiro – Rafinha, Neymar, Vinicius Junior – Richarlison.

Serbia: Milinkovic – Savic – Pavolic, Veljkovic, Milinkovic – Zivkovic, Milinkovic – Savic, Gudelje, Mladenovic – Lukic – Mitrovic, Tadeuk.