TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Silenzio alla Borsa di Stoccolma |  Bohusläningen

Silenzio alla Borsa di Stoccolma | Bohusläningen

La settimana è stata caratterizzata da piccoli movimenti di prezzo e il venerdì non sembra fare eccezione. Dopo essere balzato intorno allo zero durante la mattinata, l’indice OMXS della Borsa di Stoccolma è leggermente aumentato.

In cima all’indice OMXS c’è il gigante minerario Polyden, più l’1,7% in linea con la ripresa generale del settore minerario in tutta Europa. Il supporto arriva dai nuovi dati provenienti dal Regno Unito sulla produzione industriale del Paese, che ha mostrato un aumento del 27 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il colosso dell’abbigliamento H&M è aumentato dell’1,0% dopo che la banca statunitense Morgan Stanley ha annunciato di aver ripreso a monitorare l’azienda.

L’operatore di casinò diretto Evolution è dall’altra parte con un calo del 10,0 percento con la società di sicurezza automobilistica Autoliv, tra gli altri, meno 0,5 percento. Nuove statistiche riguardanti il ​​mercato automobilistico cinese mostrano un rallentamento.

Sulle principali borse europee si è osservata una leggera ripresa dei guadagni dopo che ieri la Banca Centrale Europea ha promesso di proseguire lo stimolo economico in relazione all’annuncio dei tassi di interesse. La borsa di Francoforte è salita dello 0,2 percento mentre l’indice FTSE100 di Londra è cresciuto dello 0,6 percento. L’indice CAC40 di Parigi è salito dello 0,5%.

READ  Da Ekenäs all'Europa - Raffigurare la vita dimenticata dell'opera Emma Ingdal di Prima Donna in un nuovo libro | Fasteneland