TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sahlgrinska annulla le cure - aumenta il flusso dei pazienti

Sahlgrinska annulla le cure – aumenta il flusso dei pazienti

La diffusione del covid-19 sta riprendendo slancio e Mercoledì, l’Agenzia per la sanità pubblica svedese ha riferito che sono stati identificati 17.320 nuovi casi. Questo è un nuovo record per il numero di infezioni confermate in un solo giorno.

Gli effetti della diffusione dell’infezione sull’assistenza sanitaria a Västra Götaland sono ora visibili. Nell’ospedale più grande della Svezia, il Sahlgrenska University Hospital di Göteborg, la direzione ha deciso di interrompere le cure che non sono considerate urgenti o vitali. Colpisce principalmente l’assistenza ospedaliera, ovvero gli interventi assistenziali che richiedono il ricovero in ospedale dei pazienti.

Dietro la decisione c’è Aumentare il flusso di pazienti infetti da coronavirus e influenza.

Abbiamo un gran numero di pazienti in cura ospedaliera. Dall’inizio della scorsa settimana, il numero di pazienti Covid-19 è raddoppiato e abbiamo ricoverato 113 casi – è andato molto rapidamente, afferma Per Karlsson, primo direttore medico dell’ospedale universitario di Sahlgrenska.

Continua:

– L’area è aumentata nello status del personale, ma non si dovrebbe esagerare tutto. Se possiamo concentrarci sulle cose giuste, saremo in grado di farlo. Ma è davvero scoraggiante, specialmente in molti reparti di degenza.

La speranza è che la nuova ondata di contagi che sta investendo il Paese si attenui entro poche settimane.

– Non inseriamo pazienti, ad esempio, operazioni che possono essere ritardate, ovvero dove il paziente può attendere alcune settimane. Ma poi abbiamo, per esempio, operazioni contro il cancro che non vedono l’ora e sono finite, dice Per Carlson

Allo stesso tempo, ce ne sono insolitamente molti In Sahlgrenska i dipendenti sono assenti dal lavoro, o per prendersi cura dei bambini malati, a causa della cosiddetta quarantena familiare o perché loro stessi sono malati.

READ  Il Michigan ha la più alta prevalenza di infezioni negli Stati Uniti e da due anni deve affrontare la protezione orale

– Cerchiamo di aiutare in tutto l’ospedale a prenderci cura dei nostri pazienti, dice Bear Carlson.

In alcune parti del paese, gli ospedali hanno dovuto deviare dalla raccomandazione relativa alle quarantene familiari per consentire al personale sanitario di lavorare anche se hanno persone infette nelle loro vicinanze. Questa possibilità è disponibile anche a Sahlgrenska.

– Cerchiamo di mantenere la famiglia in quarantena, ma se il bisogno è molto forte, possiamo accettare che tu vada a lavorare se non hai sintomi e test negativo, dice Bear Carlson.

Leggi DN News da Göteborg.