TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

EU-minister Hans Dahlgren

Principi dello stato di diritto e relazioni con il Regno Unito e i Balcani occidentali alla riunione dell’Unione europea

Dialogo annuale sullo Stato di diritto

I ministri terranno il cosiddetto dialogo annuale sullo stato di diritto e discussioni specifiche per paese con Croazia, Italia, Cipro, Lettonia e Lituania.

Il rapporto della Commissione europea mostra chiaramente che ci sono problemi nell’area dello stato di diritto in molti Stati membri dell’UE.

Il governo prende sul serio lo sviluppo e ritiene che il dialogo e lo scambio di esperienze sugli sviluppi in tutti gli Stati membri siano importanti per promuovere il rispetto dello stato di diritto in tutta l’Unione europea. Nel corso dell’incontro, il governo intende principalmente sottolineare l’importanza di una magistratura indipendente, della libertà dei media e della protezione dei giornalisti.

Espansione dell’Unione Europea

Il Consiglio discuterà le questioni dell’allargamento e del processo di stabilizzazione e collegamento. Nella discussione, i ministri dovrebbero essere interessati, tra l’altro, alla questione dell’avvio dei negoziati di adesione per la Macedonia del Nord e l’Albania.

Il governo ritiene che la stretta relazione con i paesi dei Balcani occidentali sia importante per la sicurezza e l’economia dell’Unione europea e che l’adesione a lungo termine dell’UE sia una forza trainante per il lavoro di riforma centrale dei paesi dei Balcani occidentali.

Il governo considera inaccettabile il blocco imposto dalla Bulgaria all’inizio dei negoziati con la Macedonia del Nord e sottolinea l’importanza che l’Unione europea agisca in modo coerente, strategico e credibile.

Il rapporto tra Unione Europea e Regno Unito

I ministri riceveranno un aggiornamento sullo stato e sugli sviluppi del dialogo con il Regno Unito in merito all’attuazione dell’accordo di recesso, con particolare attenzione al protocollo dell’Irlanda del Nord.

A luglio, il governo britannico ha chiesto una rinegoziazione del protocollo, dopo di che la Commissione europea ha presentato una proposta per soluzioni più flessibili per l’attuazione del protocollo.

READ  ALM Equity AB (pubbl) sta esaminando i termini per l'implementazione di una nuova emissione diretta fino a 3.000.000 di azioni privilegiate

Prontezza, reattività e resilienza dell’UE di fronte alle crisi future

I ministri dovrebbero adottare le conclusioni del Consiglio presentate dalla presidenza slovena. Questi includono il modo in cui il mercato interno dell’UE può diventare più resiliente alle crisi e come possono essere rafforzati la cosiddetta gestione integrata delle crisi politiche, IPCR, nonché il meccanismo di protezione civile dell’UE.

Il governo sottolinea l’importanza della flessibilità del mercato interno e il ruolo del meccanismo di gestione delle crisi a tal fine.

Programma di lavoro della Commissione europea per il 2022

All’incontro, la Commissione europea presenterà il suo programma di lavoro per il 2022. Comprende 42 nuove iniziative e lavora su 76 proposte prioritarie in corso.

Il governo approva il programma. Ciò è in linea con gli indirizzi dell’agenda strategica e delle priorità di governo per la legislatura 2019-2024.

Il ministro dell’UE Hans Dahlgren rappresenterà la Svezia all’incontro.