TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pallone d’Oro Emil Forsberg

Molti pensavano che nel 2017 avrebbe già dovuto portare a casa il miglior premio individuale che un calciatore svedese potesse mai ricevere. All’epoca, la scelta della giuria è caduta sull’ex capitano della nazionale Andreas Granqvist, ma quattro anni dopo nessuno ha più ostacolato il vincitore del Pallone d’Oro 2021: Emil Forsberg.

– È stato un anno fantastico. Mi rende molto felice e orgoglioso. È così magico che devi quasi stringerti il ​​braccio. Ti stai divertendo ora, dice Forsberg sul collegamento video durante la trasmissione di “Football 2021”, un format televisivo digitale come l’anno scorso, che ha sostituito la tradizionale festa di calcio.

Un trentenne deve avere Ha iniziato l’anno solare con poche esitazioni e frugale con il tempo di gioco nel suo club tedesco RB Lipsia, ma nella squadra nazionale, ‘Foppa’ ha ripetutamente caratterizzato il suo stile di gioco offensivo e ha rappresentato la più grande minaccia per il futuro della Svezia in un ben sincronizzato collaborazione con, tra le altre cose, aggiunte in Attack come Alexander Isaacs e Dejan Kulusevsky.

Questo è stato visto non da ultimo durante il campionato europeo di calcio quest’estate, quando Forsberg ha segnato quattro gol in cinque partite.

– Quest’anno sono stato molto calmo e rilassato nel mio ruolo, sia dentro che fuori dal campo. Mi ha fatto crescere come giocatore e come leader. Ho trovato un buon ruolo, ho creduto in me stesso e ho trovato il mio gioco dove so di poter essere dominante ma aiutare i miei compagni nel migliore dei modi, come continua il centrocampista.

durante l’autunno Forsberg ha ottenuto ancora una volta un ruolo di primo piano nella squadra del club ed è stato determinante sia in Champions League che in Bundesliga. Ma lui stesso sottolinea ancora il torneo di quest’estate come il momento clou dell’anno in cui la Svezia si è qualificata per gli ottavi di finale.

READ  Il direttore sportivo di Djurgården: "È vero che Danielson è tornato a casa"

Da segnalare i Campionati Europei. Per me personalmente, è stato assolutamente meraviglioso far parte di questo gruppo. Sfortunatamente, non è andato così lontano, ma è stato un torneo che non dimenticherai mai. La coesione che abbiamo avuto è stata poca e distante, e questo è il ricordo più forte che ho di quest’anno.

Quando Emil Forsberg tornerà al campo di calcio, resta da vedere. In casa contro l’Armenia Bielefeld Di recente si è infortunato alla coscia sinistra Rischia due mesi fuori dalle partite, ma si spera che sarà pronto quando la Svezia giocherà le qualificazioni ai Mondiali contro la Repubblica Ceca a marzo.

Per saperne di più:

Il vincitore del Diamond Ball Rolfö: “Incredibile – Ho visto i miei idoli ricevere il premio”

Alexander Isaacs: “Il piacere di finire con un piccolo premio”

Caroline Seeger commossa dal tributo: “Sembrava un addio”

Shailene sul Diamond Ball: ‘Li alzerò sicuramente’

Anno calcistico 2021 – Candidati al Pallone d’Oro e al Pallone di Diamante