TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nu vill LKAB vill se tydlig strategi i SSAB

LKAB ora vuole vedere una strategia chiara in SSAB

LKAB è il più grande proprietario di SSAB. Ora il gigante minerario vuole vedere una chiara strategia in SSAB Steel per diventare un produttore solido senza fossili.

LKAB ha aumentato la sua partecipazione in azioni con diritto di voto A in SSAB al 16% dal precedente 10,5 percento.

Allo stesso tempo, il potente proprietario principale ora vuole vedere una chiara strategia nella sostenibilità.

“Abbiamo un forte interesse a trasformare SSAB in un prodotto solido e privo di fossili. La proprietà di SSAB è una questione strategica per noi”, Il CEO di LKAB diceAB Jan Mostrom a Di.

Concentrazione di ferrite fossile

Secondo lui, sono proprio gli acciai senza fossili che SSAB dovrebbe concentrarsi su un ulteriore sviluppo.

Jan Bostrom afferma inoltre che l’azienda siderurgica dovrebbe essere un attore chiaro nel mercato europeo, dove è importante che “SSAB sia un attore importante nel massiccio passaggio alla produzione di acciaio senza fossili”.

Per quanto riguarda le ulteriori acquisizioni in Europa, ritiene che si tratti di una questione di consiglio, “ma da parte nostra, riteniamo che la transizione debba essere una priorità”.

“La misura in cui l’azienda può contribuire al consolidamento è inoltre una questione per il Consiglio di amministrazione e l’amministratore delegato e anche noi, in qualità di proprietario principale, parteciperemo a tale discussione”.

azienda redditizia

Per ottenere l’accesso al 16% delle azioni A di SSAB, LKAB ha venduto le azioni B, poiché “la massima priorità è creare un’azienda siderurgica redditizia e competitiva”.

“O la redditività viene utilizzata per la distribuzione agli azionisti. Oppure, potrebbe essere il caso per qualche tempo in futuro, l’eccedenza sarà investita nello sviluppo del business in modo che nel lungo periodo si traduca in un valore per gli azionisti più elevato”, conclude Jan Bostrom.

READ  Creta è deserta, tutti aspettano i turisti

Leggi di più: LKAB fa appello alla decisione dell’UE sui diritti di emissione