TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia lascia il Mondiale dopo il caos del Corona

Oberstdorf/Stoccolma. La Nazionale italiana di sci lascia la Coppa del Mondo a Oberstdorf dopo che il contagio da Corona è entrato in squadra.

Lo ha confermato la FIS.

Il medico svedese Anders Englund dice che questo è preoccupante, non sorprendente.

Nonostante i test precedenti e a giorni alterni durante il torneo, il Covid-19 è entrato nella bolla dei Mondiali.

Mercoledì scorso, la Norwegian Ski Association ha annunciato che il suo più grande saltatore con gli sci, Halvor Igner Granrod, era risultato positivo e ha dovuto ritirarsi dal bagno.

Anche il direttore stampa della squadra nazionale di volteggio Steinar Berkmann è stato licenziato dopo aver partecipato a una conferenza stampa con Granerud.

Il contagio ha raggiunto anche la Nazionale italiana. Attraversato prima dalla pattinatrice Jessica Malsener e poi tra i leader della nazionale italiana di sci di fondo.

E la FIS ha annunciato che l’intera squadra italiana ora lascerà Oberstdorf. Ieri sono risultati positivi due snowboarder e due capitani.

“Per evitare che il virus si diffonda ulteriormente, la delegazione italiana ha deciso che l’intera squadra dovrebbe lasciare la Coppa del Mondo in consultazione con la Federazione italiana di sci e le autorità sanitarie tedesche per proteggere una Coppa del mondo equa”, ha affermato in un comunicato stampa.

“terribilmente noioso”

Ciò significa che i quattro pattinatori – Stefano Gardiner, Giandomenico Salvadori, Davide Graz e Mirco Bertolina – che oggi percorreranno liberamente 15 chilometri non partiranno.

L’Italia ha anche una staffetta, soprattutto nella squadra maschile, con possibilità di affermarsi, proprio come Francesco Di Fabiani nelle cinque miglia maschili.

L’allenatore di lunga data della Norvegia Espen Bervig è rimasto scioccato quando Sportbladet è arrivato da lui.

READ  La funivia si è schiantata sulle Alpi: diverse persone sono rimaste uccise

L’intera squadra italiana dovrebbe tornare a casa? Oh! È molto triste per tutti gli interessati. Oggi abbiamo anche un caso norvegese sull’Halvor Egner Granerud.

Ma non ci sono casi a lungo termine?

No, dice Espen Bervig, che dice anche che i fondisti norvegesi vivono in un hotel diverso da quello dei saltatori norvegesi.

“al negativo”

Il medico svedese sul posto, Anders Englund, è rimasto sorpreso dal fatto che l’infezione sia riuscita a entrare nella legge con le rigide restrizioni che prevalevano.

– Desta preoccupazioni, non ultima delle quali è una sorpresa. Sarei molto sorpreso se ciò accadesse nella squadra nazionale svedese.

Tutti gli sciatori svedesi sono sani?

– Sì, erano tutti negativi negli ultimi test, e ce ne sono di nuovi oggi, dice.

Il medico regolare dell’associazione, Per “Blijn” Andersen, segue gli sviluppi in Svezia. Ma non sono state trovate nuove misure di sicurezza.

Abbiamo già adottato misure in passato, ma ovviamente dobbiamo analizzare questa situazione e vedere se è necessario intraprendere ulteriori azioni. Questo è qualcosa di cui parliamo ogni giorno.

Poco dopo la notizia dell’escalation nella diffusione del contagio, la Norvegia ha annunciato che la sua conferenza stampa con la staffetta femminile alle 17 di questo pomeriggio sarà solo digitale.

Inserito: