TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’infarto è l’unica causa di morte più comune: Gefel Dagblad

Più e più volte, in realtà è morta malata, ma ciò che dice anche il suo comunicato stampa, cita: “L’incidente diffonderà la conoscenza nelle nostre operazioni sui sintomi di infarto acuto e, si spera, sarà in grado di prevenire eventi simili in futuro”.

“Noi contribuenti e clienti chiediamo un’assistenza sanitaria di emergenza di successo”.

Foto: foto d’archivio

Ora è il caso che l’infarto acuto sia la singola causa di morte più comune in Svezia, con circa 27.000 vittime ogni anno. Qui il primario e poi il braccio destro delle operazioni scrivono che il pronto soccorso non ha sufficienti conoscenze della malattia. Il capo delle operazioni era anche il capo del pronto soccorso nello specifico, e quindi avrebbe una conoscenza approfondita delle sue capacità, quindi sorge la domanda: se non si ha la conoscenza necessaria delle malattie mortali più comuni di cui sono colpite le persone , qual è la routine e la conoscenza del secondo più comune, ecc.?

Ho iniziato a chiedermi quali qualità e capacità speciali avesse questo team di gestione che, nonostante il suo instancabile fallimento, gli ha permesso di sopravvivere. Politici sanitari, a meno che non li vogliano quelli del circolo interno del servizio civile che si tengono a vicenda per affrontare l’incompetenza dei loro coetanei, cosa stai aspettando? Noi contribuenti e clienti chiediamo un’assistenza sanitaria di emergenza di successo. Rappresentare!

scale

READ  I problemi di sonno degli adolescenti dovrebbero essere presi sul serio