TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Leader: la Germania sta diventando verde

Dopo lo scoppio del virus primaverile e le restrizioni al lavoro e ai viaggi imposte in tutto il paese, il numero di passeggeri sia nel trasporto pubblico che nel traffico ferroviario a lunga percorrenza è diminuito. In alcune zone, il tasso di abbandono è del 90%. Le restrizioni e la riduzione dei viaggi hanno reso molto difficile per le compagnie ferroviarie e le autorità prevedere come sarebbero stati gli schemi di congestione e di viaggio, ma la raccomandazione era comunque di mantenere il traffico il più regolare possibile.

Nell’ambito del lavoro per ridurre la diffusione dell’infezione e della congestione, i controlli dei biglietti sui trasporti pubblici sono stati temporaneamente sospesi, con un conseguente aumento delle frodi e del numero di passeggeri senza un biglietto valido come una valanga.

Per comprendere le conseguenze per il trasporto pubblico, abbiamo organizzato un incontro con Ellen Camby, Business District Manager per i trasporti presso la ISS, che si occupa, tra le altre cose, del controllo dei biglietti SL a Stoccolma.

Il trasporto pubblico in Svezia costa circa 1 miliardo di corone svedesi al mese per continuare e quasi la metà viene finanziata attraverso la vendita dei biglietti. Quando otteniamo meno passeggeri, diminuiscono anche i ricavi dei biglietti, ma quello che abbiamo visto durante la pandemia è che oltre a diminuire i viaggi, diminuisce anche la disponibilità a pagare tra coloro che hanno già utilizzato i mezzi pubblici. Quello che rischiamo in seguito a lungo termine è che il modello di biglietteria e finanziamento debba cambiare, e invece i costi di trasporto pubblico e quindi possibilmente l’offerta dovrebbero essere ridotti. Il trasporto pubblico totale dovrebbe subire una perdita di circa 7,5 miliardi solo quest’anno, e se vogliamo godere dello stesso livello a cui siamo abituati, il finanziamento deve essere garantito, anche se a condizioni diverse e con altri modelli di biglietto.

È importante garantire un reddito e creare sicurezza

READ  Attacco di droni alla residenza del Primo Ministro | GP

– I nostri dipendenti in divisa che si spostano sui mezzi pubblici contribuiscono a creare sicurezza per i passeggeri, che è proseguita durante la pandemia Corona, ma con una maggiore attenzione all’evitamento e alla segnalazione dell’affollamento. Ora stiamo gradualmente riavviando i controlli dei biglietti a Stoccolma, in linea con le linee guida di SL, continua Elin.

Alla domanda sul perché siano necessari controlli in questo momento, Eileen ha spiegato che SL stima che gli imbrogli durante la pandemia siano aumentati dal 3 al 15%, il che corrisponde a entrate di circa 1.350 milioni di corone svedesi in modo da poter continuare a viaggiare in modo sicuro. E sicuro e sostenibile con i mezzi di trasporto pubblico, i ricavi devono essere garantiti.

Esiste anche un collegamento tra la crescita economica e il miglioramento dei trasporti pubblici, soprattutto nelle aree urbane. In un rapporto dell’Istituto per gli studi sui trasporti dell’Università della California, Stoccolma è stata classificata come la terza città migliore al mondo per il trasporto pubblico, nello stesso momento in cui la Svezia è stata elogiata per la sua intera rete ferroviaria.

Spero che possiamo continuare sulla strada che abbiamo impostato e migliorare ulteriormente la mobilità in modo da poter affrontare la sempre crescente densità di popolazione nelle nostre aree urbane. Eileen sottolinea che investire nel trasporto pubblico e nella nuova ricerca è un must.

Ambiente sicuro sui treni

L’UITP, Union Internationale des Transports Publics, ha pubblicato un rapporto in ottobre che mostra che il rischio di lesioni sui trasporti pubblici è minimo se vengono prese le giuste misure. Alcuni dei fattori chiave, quando si viaggia, sono una buona ventilazione, disinfezione delle superfici tattili, tempi di viaggio brevi, conversazioni minime e distanza sociale. Sono stati condotti studi in molti paesi del mondo e il rapporto mostra che anche se il rischio non può essere completamente eliminato, il trasporto pubblico è ancora il modo più sicuro per spostarsi nelle città. Allo stesso tempo, le aree urbane continuano a lavorare per chi ha bisogno di viaggiare.

READ  Peskov: Le forniture di armi all'Ucraina minacciano la sicurezza del continente

L’area in cui la Stazione Spaziale Internazionale potrebbe aver fatto la differenza più grande per il trasporto pubblico all’ombra di Corona è l’igiene e l’igiene. Lev Pearson è il direttore del prodotto e sviluppo per i servizi di pulizia presso l’ISS.

Abbiamo sempre lavorato con molta attenzione e abbiamo un’ottima visione dell’importanza di un ambiente sano per la salute. Con la pandemia, i viaggiatori hanno anche aperto gli occhi sul lavoro che stiamo già facendo, sapendo di poter essere sicuri che i treni, e in particolare le aree di comunicazione, siano puliti.

Lev osserva che le raccomandazioni delle autorità durante una pandemia sono qualcosa che dovresti portare con te anche in circostanze normali.

Pertanto, sono convinto che questo alla fine trasformerà il modo in cui viaggiamo e viviamo, con un’attenzione costante all’igiene. Per noi come fornitore di servizi, questo significa che controlliamo regolarmente i sistemi di pulizia e i prodotti che utilizziamo e, in alcuni casi, aumentiamo anche la frequenza della pulizia, afferma Lev.

Purezza misurabile con un’enfasi sull’ambiente

Oggi, le operazioni e gli strumenti di pulizia della ISS sono diventati molto dettagliati. L’eccellenza della pulizia è un concetto internazionale all’interno di ISS che riunisce il meglio di processi, metodi, strumenti e prodotti. Insieme ai fornitori di prodotti per la pulizia e macchine per la pulizia, sviluppiamo costantemente metodi riducendo l’impatto ambientale

Ad esempio, poco dopo lo scoppio di Corona, abbiamo iniziato a condurre la disinfezione per sconfiggere virus, batteri e altri microrganismi con gadget ecologici e acqua con ozono ecocompatibile. L’acqua dell’ozono è più forte del cloro, ma è delicata come l’acqua del rubinetto normale, quindi possiamo disinfettare tutti i tipi di superfici e cose in modo semplice, sicuro ed economico, completamente senza sostanze chimiche pericolose per l’ambiente, afferma Lev.

READ  Victoria dell'Ucraina, 16: I miei amici sono così spaventati

I risultati dei test mostrano che la presenza di batteri e virus si riduce di circa il 99% entro 5 minuti dalla pulizia. In molti uffici, la Stazione Spaziale Internazionale ha anche iniziato a misurare la concentrazione di microrganismi e, di conseguenza, il livello di igiene sulle superfici degli uffici. In questo modo chi lavora negli uffici può avere la certezza che l’igiene e il rischio di contagio siano sempre sotto controllo.

Attualmente stiamo studiando come poter effettuare misurazioni simili in modo efficace a bordo dei veicoli in modo che i passeggeri si sentano più sicuri durante il viaggio, afferma Lev.

Il servizio di pulizia dei veicoli è progettato per ridurre il rischio di infezione ed è eseguito da personale ISS certificato. Misurando la purezza, apprendiamo se è necessario regolare le frequenze oi metodi di pulizia. Può sembrare eccessivo, ma alla fine è tutto incentrato sul nostro personale di servizio che crea un ambiente sicuro per tutti coloro che hanno bisogno di rimanere lì, conclude Eileen.

Fatti sulla ISS

ISS è leader nella gestione delle strutture e nell’esperienza sul posto di lavoro. Creiamo luoghi e ambienti che contribuiscono a prestazioni migliori e una vita più semplice, efficiente e piacevole, serviti con cura e alta qualità da dipendenti impegnati. La ISS ha più di 400.000 dipendenti in tutto il mondo ed è presente in più di 70 paesi. In Svezia, l’ISS impiega circa 6.000 dipendenti a livello nazionale.

Maggiori informazioni sulla Stazione Spaziale Internazionale