TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Russia ha promesso la minaccia dopo le accuse della Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca ha accusato, sabato, due spie russe, accusate di essere responsabili dell’avvelenamento della spia dissidente Sergei Skripal e di sua figlia nel Regno Unito nel 2018, per essere dietro un attentato nella Repubblica Ceca nel 2014.

L’esplosione è avvenuta in un deposito di munizioni ceco, uccidendo due persone.

– Il primo ministro ceco Andrej Babis ha dichiarato sabato sera durante una conferenza stampa che ci sono dubbi giustificati sull’intervento del servizio di intelligence russo GRU.

Ha promesso di minacciare la Russia dopo l’accusa

Come segno, la Repubblica Ceca ha scelto di espellere 18 diplomatici russi.

Domenica la Russia ha reagito furiosamente all’accusa. Il ministero degli Esteri russo si impegna a: “costringere i creatori di questa provocazione a comprendere appieno la loro responsabilità nel distruggere le basi delle normali relazioni tra i nostri due paesi”, secondo Reuters.

La Repubblica ceca ha informato i suoi alleati della NATO e dell’Unione europea, ei ministri degli esteri dell’Unione europea discuteranno la questione lunedì in una riunione.

Leggi di più: La Repubblica Ceca accusa i servizi segreti russi di aver lanciato i bombardamenti
Leggi di più: Avvertimento del dottore: Navalny sta morendo nella colonia carceraria
Leggi di più: La Russia invia dieci diplomatici americani
READ  Recensione: La verità dietro l'inseguimento della nave Indiana Jones