TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La compagnia aerea Finnair pesa i suoi passeggeri

La compagnia aerea finlandese Finnair inizia a pesare i passeggeri con bagaglio a mano prima dell'imbarco.

Il motivo è raccogliere dati sul peso prima del volo per un volo più sicuro.

La compagnia aerea Finnair inizia a pesare i suoi passeggeri.

La compagnia aerea statale Finnair ha ora iniziato a pesare i suoi passeggeri, ha scritto la compagnia in uno comunicato stampa.

La pesatura è un test che verrà effettuato nei mesi di febbraio, aprile e maggio di quest'anno presso l'aeroporto di Hellingfors-Vanda.

I passeggeri vengono pesati vicino al gate e devono essere anonimi, secondo la compagnia aerea. Le uniche persone che possono vedere il peso sono il dipendente che lavora con il peso.

Finnair ha anche promesso che il peso non è obbligatorio, ma i passeggeri stessi scelgono se vogliono salire sulla bilancia con il bagaglio a mano.

Verranno inoltre annotati la tua età, il sesso e la classe in cui ti trovi.

Il peso massimo non può essere superato

Lo scopo del peso dei passeggeri è che ciascun aeromobile abbia un limite di peso massimo, per un decollo sicuro, che non deve essere superato.

Devono essere pesati solo i passeggeri ed il bagaglio a mano. Verrà pesato tutto, dal peso dell'aereo al bagaglio registrato, al carburante, al carico, al catering di bordo e ai serbatoi dell'acqua nei bagni.

Questa considerazione vale solo per alcuni voli verso altri paesi europei e talvolta per i voli a lungo raggio al di fuori dell'area Schengen, ha scritto Finner nel comunicato stampa.

Si prevede quindi che i dati raccolti sul peso medio stimato dei passeggeri vengano aggiornati ogni cinque anni.

READ  La Russia non è una potenza economica

La compagnia aerea che fa pagare al chilo

Il peso del viaggiatore è un argomento controverso. Ma non è la prima volta che fa notizia.

Nel 2013, Samoa Airlines ha introdotto un limite di peso obbligatorio che ha fatto notizia in tutto il mondo. L'idea era che i passeggeri in sovrappeso avrebbero avuto posti con più spazio.

Ma la compagnia aerea ha anche introdotto prezzi basati sul peso del passeggero, i cosiddetti biglietti “paga in base al peso”, che hanno suscitato forti reazioni.