TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il pony del presidente dell'UE è stato ucciso e ora la questione del lupo è scottante in Europa

Il pony del presidente dell'UE è stato ucciso e ora la questione del lupo è scottante in Europa

Il lupo, sterminato da gran parte dell'Europa all'inizio del XX secolo, è tornato. Nell’Unione Europea, secondo un rapporto della Commissione Europea, ci sono oggi più di 20.000 lupi, rispetto agli 11.000 di 12 anni fa.

Dal 1992, la caccia o l'uccisione del lupo è illegale nell'Unione Europea e l'animale può essere cacciato solo con eccezioni. Ma il ritorno del lupo ha portato a crescenti tensioni e gli agricoltori di tutta Europa hanno protestato contro il divieto di caccia dopo che il loro bestiame è stato attaccato.

Ufficio esterno

  • Swifties: Taylor Swift ha un'enorme influenza sui giovani elettori alle elezioni americane

  • Cercasi svedese

    La banda di criminali “Joseph” si nasconde in Turchia: “Non osa uscire”

Nel settembre 2022, la leader suprema dell’Unione europea, Ursula von der Leyen, si è commossa quando il suo pony, Dolly, è stato ucciso da un lupo.

“Un vero pericolo per il bestiame”

Un anno dopo, la Commissione europea ha emesso un comunicato stampa in cui Ursula von der Leyen avvertiva che il lupo “è diventato un vero pericolo per il bestiame, e forse anche per l’uomo”. Nel dicembre 2023 è stata avanzata una proposta per declassare lo status del lupo da “rigorosamente protetto” a “protetto” e rendere disponibile la caccia al lupo all'interno dell'Unione Europea.

Secondo la Commissione Europea ci sono circa 1.400 lupi in Germania. Uno di quelli che notò la presenza del lupo fu Dirk Sander ad Hannover, le cui mucche furono attaccate dai lupi.

– Dovrebbe essere possibile sopprimere i lupi che non si comportano normalmente, che violano le recinzioni o si spostano in aree dove non è possibile recintare.

READ  Verizor controlla le foto di nudo dei clienti che hanno gli allarmi domestici

Ministro: Molto bene

La Svezia consente la caccia su licenza ed è stata precedentemente criticata dalla Commissione Europea per aver ucciso troppi lupi.

Il governo sostiene la proposta dell'Unione Europea.

– È molto buono. Il ministro degli Affari rurali Peter Colegren ha dichiarato al Ministero degli Esteri che molti più paesi della Svezia hanno problemi con branchi di lupi molto grandi.

Ma ci sono anche dei detrattori, come il tifoso dei lupi Maurice Schalker nei Paesi Bassi.

-Tutti gli animali selvatici meritano la possibilità di vivere. Siamo qui e li uccidiamo da 150 anni. Credo che dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere il nostro bestiame.

Vuoi saperne di più? essere visto MFA: Uccidi Wolf sul canale di riproduzione SVT.