TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In che modo la società affronta l'inflazione elevata?

In che modo la società affronta l’inflazione elevata?

Karl Lindwall, specialista di mobilità elettrica presso BMW Group Sweden.

Per decenni, il BMW Group ha fissato lo standard per la sostenibilità nell’industria automobilistica.

Il principio del miglioramento continuo rimarrà una parte essenziale della strategia per ridurre le emissioni di CO2 e migliorare l’efficienza delle risorse.

La nostra ambizione è che la BMW diventi l’auto elettrica più ecologica sul mercato, afferma Carl Lindwall, specialista di e-mobility BMW Group Sweden.

La lotta ai cambiamenti climatici e il modo in cui utilizziamo le nostre risorse saranno fondamentali in futuro sia per la società che per il BMW Group, che da tempo si concentra sulla sostenibilità e sulla riduzione dell’impatto ambientale delle sue operazioni.

In un recente confronto del business della sostenibilità di un totale di 30 aziende automobilistiche, condotto dai Dow Jones Sustainability Indexes, il BMW Group ha vinto.

Ciò riflette i miglioramenti ambientali dell’azienda negli ultimi anni. Il consumo di energia per automobile prodotta è diminuito del 40% dal 2006, mentre le emissioni di anidride carbonica derivanti dalla produzione di automobili sono diminuite di quasi il 70%. Allo stesso tempo, le emissioni delle nuove auto vendute in Europa tra il 1995 e il 2019 sono state ridotte del 42%. è arrivato in un nuovo rapporto dalla società.

Si sono verificati miglioramenti in più aree.

Oggi, tutte le fabbriche ottengono la loro elettricità da fonti rinnovabili e abbiamo sistematicamente introdotto standard ambientali e sociali in tutta la nostra catena di fornitura, afferma Karl Lindwall.

BMW aumenterà la durata dell’intero ciclo di vita del veicolo

Nel luglio dello scorso anno, il BMW Group ha presentato il suo Piano d’azione strategico ambientale fino al 2030. Qui l’aspetto della sostenibilità è intessuto nell’intero ciclo di vita dei veicoli, dall’approvvigionamento delle materie prime dalla fonte al trasporto dei materiali alle fabbriche, l’effettivo produzione dei veicoli, alla fase di utenza e infine allo smaltimento e riciclaggio.

Qui, l’elettricità è una parte importante. Già nel 2023, il BMW Group offrirà 25 modelli elettrici, metà dei quali saranno completamente elettrici.

L’obiettivo è ridurre le emissioni di CO2 delle nostre auto del 40% per ogni chilometro percorso. Questo accadrà con il nostro investimento nella mobilità elettrica, afferma Carl Lindwall.

Entro il 2030, secondo la società, ci saranno almeno 10 milioni di auto elettriche pulite del BMW Group sulle strade e metà delle vendite globali saranno auto elettriche pulite.

Inizia a utilizzare materiali riciclati

Al fine di ridurre il consumo delle loro risorse, inizieranno anche a utilizzare in gran parte i cosiddetti materiali secondari nella produzione, come l’acciaio riciclato ma anche la plastica e l’alluminio riciclati.

Quando la carenza di materie prime aumenta, i prezzi aumentano. Pertanto, l’uso di materiali secondari è fondamentale dal punto di vista del business e della sostenibilità, afferma Carl Lindwall.

Un esempio è la nuova BMW iX, in cui vengono utilizzati i cosiddetti fili ECONYL per realizzare tetti e tappetini. È prodotto da reti da pesca riciclate e altri rifiuti di nylon.

Una volta che i prodotti ECONYL hanno raggiunto la fine della loro vita, possono essere riciclati per creare nuovi prodotti più e più volte.

– Questo è un passo logico per la consapevolezza ambientale che si sta diffondendo all’interno dell’organizzazione e sta giocando un ruolo crescente nel BMW Group, afferma Karl Lindwall, e conclude:

Continueremo a sviluppare la nostra attività di sostenibilità. Ne beneficiamo noi, i nostri clienti e il mondo che ci circonda.

Maggiori informazioni su www.bmw.se.

Informazioni sul BMW Group

Il successo del BMW Group si è sempre basato su un pensiero a lungo termine e un’azione responsabile. Pertanto, l’azienda ha stabilito la sostenibilità ambientale e sociale lungo tutta la catena del valore, con un’ampia responsabilità sul prodotto e un chiaro impegno a fornire risorse come parte importante della sua strategia.

READ  Telia, Deutsche Telekom, Orange, Telefónica e Vodafone hanno lanciato valutazioni ambientali mobili