TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Pope Video” festeggia il suo quinto anniversario e si espande in 23 lingue

I motivi della preghiera del papa sono presentati ogni mese in un video in cui il papa legge e spiega lo scopo della preghiera in spagnolo, mentre è sottotitolato in una serie di lingue. La rete globale di preghiera del papa, che ora produce video ogni mese, prevede di espandere le traduzioni in un totale di 23 lingue diverse.

Charlotte Smeats – Città del Vaticano

Celebrando il suo quinto anniversario, l’iniziativa globale “Video del Papa” ha deciso di espandere le intenzioni di preghiera del Papa traducendole in altre 2 lingue, con altri 21 video prodotti finora.

“Il video del Papa” La Rete Mondiale di Preghiera del Papa è stata lanciata all’inizio del 2016 in nove lingue: spagnolo, inglese, portoghese, italiano, francese, tedesco, olandese, arabo e cinese tradizionale. Nel tempo, il programma è cresciuto e sono apparse altre lingue come vietnamita, cinese semplificato, polacco, swahili, kinyarwanda, catalano, lituano, sloveno, hindi, russo, coreano e giapponese. Quest’anno, in occasione del quinto anniversario, verranno aggiunte altre due nuove lingue; Filippine e Maya-Kyuchi.

Più di 155 milioni di visualizzazioni sui social media

Finora i video di Papa Francesco che invitano alla preghiera per i gruppi sociali più vulnerabili; Ai paesi in difficoltà; Per un mondo disarmato o un’economia più umana, la Santa Sede ha raggiunto più di 155 milioni di visualizzazioni sui social media e sui social network affiliati. Sono stati citati in più di 17.500 articoli su riviste internazionali.

Fornos: “È importante che il papa capisca la propria lingua”

Il gesuita padre Frederick Fornos SJ, direttore internazionale del World Prayer Network, spiega quanto sia importante che il messaggio del Papa raggiunga tutte le lingue e tutte le culture: “La preghiera è al centro della missione della Chiesa. La preghiera dovrebbe essere parte della comunicazione amorosa del Padre, è una relazione profonda, intima, e non c’è niente di meglio che far parlare ciascuno la propria lingua.

READ  Massimiliano Allegri è sospettato di reati fiscali

Come gli disse Gesù in aramaico: ‘Padre’, ‘Padre’. Pregare per le sfide dell’umanità e per l’opera della Chiesa non è niente di meglio che capire che il Papa vuole pregare nella sua lingua. Ognuno prega nella propria lingua, ma siamo tutti uniti in un’unica preghiera”.

Questo progetto è possibile solo grazie alle donazioni e tu puoi farlo Home page del “Video del Papa”.