TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il potere passa ai clienti - dopo l'acquisizione di Media Markt

Il potere passa ai clienti – dopo l'acquisizione di Media Markt

Dettagli: duro colpo per le famiglie: “potrebbero raccogliere molto”

L'IKEM, l'organizzazione industriale e dei datori di lavoro delle aziende chimiche e innovative svedesi, avverte che molte famiglie potrebbero subire un grave colpo economico nei prossimi anni.

In un comunicato stampa, IKEM ha osservato che molto probabilmente l'Ispettorato del mercato energetico aumenterà i limiti di entrate per i proprietari della rete elettrica per il prossimo periodo regolatorio 2024-2027.

Questo aumento porterà ad un aumento significativo delle tariffe della rete elettrica, secondo IKEM.

– Ciò significa che i proprietari della rete elettrica, non ultimi i grandi player come Ellevio, E.ON e Vattenfall, potrebbero ancora una volta aumentare enormemente i costi della rete elettrica per i consumatori.

– Sarà particolarmente doloroso per le famiglie con piccoli margini di guadagno e per l'industria ad alta intensità di elettricità, sottolinea l'organizzazione del settore.

Pertanto le tariffe aumentano

Poiché gli investimenti dei proprietari della rete elettrica sono in ultima analisi pagati dai consumatori, l’attuale modello tariffario diventa una storia costosa per molti consumatori di elettricità, afferma IKEM.

Oggi il metodo di calcolo si basa sul cosiddetto principio di conservazione del potere.

Ciò significa che la tassa al consumo viene determinata in base a quanto costerebbe oggi costruire la rete elettrica e non in base ai costi effettivi per la costruzione della rete elettrica. In altre parole, i consumatori pagheranno per la nuova costruzione dell’intera rete elettrica nel 2023, indipendentemente dall’anno di costruzione effettivo, spiega l’organizzazione.

“È ora di aggiustare il sistema”

Malin Johansson, responsabile della politica energetica e climatica presso IKEM, vede il sistema attuale.

-Per le aziende ad alto consumo di elettricità, che costituiscono gran parte della base membri di IKEM, questi aumenti delle tariffe possono comportare notevoli sfide finanziarie. Secondo lei il sistema deve essere riformato per evitare che i proprietari della rete elettrica realizzino profitti ingiusti a scapito dei consumatori, aggiungendo:

READ  I comuni facilitano i pasti all'aperto

È giunto il momento di rivedere e riformare il sistema delle tariffe della rete elettrica. I consumatori meritano un sistema equo e trasparente basato sui costi di acquisto effettivi.

Fatti sulle tariffe della rete elettrica

– Le tariffe per l'elettricità (contratto elettrico) sono i costi per il trasporto dell'elettricità alle abitazioni o alle aziende attraverso la rete elettrica, nonché per il funzionamento e la manutenzione della rete elettrica.

– Il reddito dell'azienda elettrica è regolato dall'Ispettorato dei mercati energetici (Ei) che fissa un tetto al reddito totale dell'azienda.

– Il regolamento prevede che l'Ei verifichi la ragionevolezza delle tariffe applicate dalle società di rete elettrica per la trasmissione e la distribuzione dell'elettricità. Ei si assicura che le aziende non impongano prezzi eccessivi ai propri clienti predefinendo un cosiddetto quadro dei ricavi per ciascuna società della rete elettrica. Il quadro dei ricavi fissa un tetto massimo per i ricavi totali della Società della Rete Elettrica nel prossimo quadriennio.

Fonte: Ispettorato del mercato energetico (Ei)

Foto: m. Lisa

Testo: Editori