TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Giornata internazionale delle ragazze: le ragazze vivono pericolosamente

L'istruzione è un fattore importante per impedire alle ragazze di sposarsi.
L’istruzione è un fattore importante per impedire alle ragazze di sposarsi.

Le ragazze vivono pericolosamente. Soprattutto nei paesi poveri e colpiti da conflitti.

Si sposano, muoiono di gravidanza e non possono andare a scuola.

La combinazione della pandemia di coronavirus e del cambiamento climatico significa che lo sviluppo sta andando indietro piuttosto che in avanti.

La maggior parte delle persone probabilmente ha sentito parlare della Giornata internazionale della donna. L’8 marzo è diventato comprensibile. Ma quante persone sanno che le Nazioni Unite hanno istituito la Giornata internazionale delle ragazze?

Anche se ormai compie dieci anni, l’11 ottobre non è qualcosa che si festeggia in tutto il mondo.

La maggior parte degli svedesi controlla la Giornata della torta alla cannella meglio della Giornata internazionale delle ragazze.

Mentre una settimana fa masticavamo tutti i panini alla cannella, più di 60 ragazze sono morte lo stesso giorno perché sono state costrette a sposarsi e rimanere incinte prematuramente. Secondo Save the Children, avere figli è di gran lunga la principale causa di morte tra le ragazze adolescenti.

Ogni 23 minuti viene inserito un nuovo matrimonio infantile, calcolato da Kvinna fino a Kvinna. In un anno, 22.000 ragazze muoiono prematuramente.

I banchi di scuola svedesi sono vuoti

È particolarmente cattivo nell’Africa occidentale e centrale. Ma anche nelle scuole svedesi alcuni posti erano vuoti quando è iniziato il semestre autunnale ad agosto. I bambini che si recano nei paesi di origine durante le vacanze estive e poi non tornano più perché si sono sposati sono un problema anche qui.

READ  Il Papa ai farmacisti: l'aborto è omicidio..non siate complici

In passato, la Svezia aveva uno strano atteggiamento secondo cui il matrimonio precoce era un’espressione di una cultura prevalente in altri paesi e nulla in cui dovremmo essere coinvolti. La situazione è cambiata e anche i matrimoni precoci condotti all’estero sono vietati in Svezia.

Esiste anche un movimento internazionale per impedire alle ragazze di sposarsi il giorno del loro 18° compleanno. Quando dieci anni fa il sito delle Nazioni Unite descriveva il motivo per cui la situazione delle ragazze necessitava di maggiore attenzione, l’articolo era illustrato da una foto in cui un uomo afghano di 40 anni sposa una bambina di 11 anni.

Diverse battute d’arresto ultimamente

L’istruzione è un fattore importante per impedire alle ragazze di sposarsi. Abbiamo visto diverse battute d’arresto qui di recente. La pandemia di Corona ha portato alla chiusura delle scuole in tutto il mondo, soprattutto nei paesi poveri. Quando le ragazze sono costrette a rimanere a casa, aumenta il rischio di stupro o divorzio.

In molti paesi, le ragazze sono considerate un onere finanziario. Se sono sposati, la famiglia evita la responsabilità per gli alimenti.

In cima all’epidemia c’è il cambiamento climatico in alcuni paesi che sta costringendo le persone a fuggire e privando le ragazze dell’opportunità di andare a scuola.

Pertanto, Save the Children stima che altri dieci milioni di ragazze saranno costrette al matrimonio precoce entro il 2030.

L’Afghanistan è un esempio concreto di come lo sviluppo si sia deteriorato in alcuni paesi. Sono passati due mesi da allora talebani Le ragazze di età compresa tra 13 e 18 anni non possono ancora andare a scuola. L’istruzione dei ragazzi è iniziata il mese scorso.

READ  La Svezia è pronta per l'assalto della magia latina nell'Unione europea?

I talebani hanno promesso che anche le ragazze avrebbero potuto andare a scuola, ma solo se ciò fosse stato possibile secondo i principi islamici. Non sembrano capire come farlo. Invece di vedere le ragazze e le donne come una risorsa per lo sviluppo della loro comunità, i talebani sembrano vederle come una minaccia.

schiavitù moderna

Ricordo i volti felici e spaventati della scuola femminile sotterranea di Kabul che ho visitato l’ultima volta che i talebani hanno governato il paese. La gioia delle ragazze nell’imparare a leggere e scrivere. Spaventati ogni volta che bussavano alla porta e avevano paura che i talebani irrompessero.

Nei miei oltre 40 anni come giornalista, ho visto innumerevoli esempi di come le ragazze possono essere sfruttate. Alcuni si sono scavati in privato.

Ricordo Angelica che aveva 17 anni quando l’ho incontrata a Lima, in Perù. Poi ha lavorato come domestica da quando aveva undici anni. senza pagare. Sono stato picchiato in famiglia dopo famiglia. Fu sfruttato come uno schiavo moderno.

Ricordo Joey dalla Nigeria che ho conosciuto in Italia tre anni fa. Un parente ha organizzato il viaggio in Europa tramite un trafficante di esseri umani. Joy pensava che sarebbe andata a lavorare in un parrucchiere, ma invece è finita con un protettore nigeriano a Firenze che ha costretto lei e la sua coinquilina a prostituirsi. Se non ritiravano abbastanza denaro durante una notte, venivano picchiati.

La loro storia è solo due di tutta la miriade di terribili destini.

I ragazzi ovviamente non sono immuni da abusi e sfruttamento, ma le ragazze sono più vulnerabili.

Inserito:

READ  Hayesen vedeva i piani per l'Europa League: "paura del buio"