TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Detroit ha battuto Montreal dopo un gol nel finale di Lucas Raymond

New York. Lukas Raymond si è iscritto ieri sera tra i grandi eroi svedesi nella storia dei Detroit Red Wings.

Quando la stagione stava per scadere, il Michigan ha prima pareggiato la partita con un minuto e mezzo rimasto nel gioco, poi ha deciso per la morte improvvisa.

– Se raggiungiamo i playoff, questi gol saranno sicuramente tra i più grandi che abbia mai segnato, dice il supereroe di Göteborg a Sportbladet dopo la drammatica vittoria per 5-4.

Niklas Lidström, Henrik Zetterberg, Thomas Holmström, Niklas Kronwall, Johan Franzen… Ci sono molte icone blu e gialle che hanno lasciato una profonda impressione a Detroit.

Ma dopo il dramma di quella notte, non c'è dubbio che Lukas Raymond sia anche uno dei più grandi svedesi che abbia mai giocato per il leggendario club Original Six.

Per molto tempo è sembrato che la stagione si sarebbe conclusa stasera con la partita casalinga contro il Montreal. Washington aveva già vinto 2-0 su Boston e gli stessi Wings sembravano incapaci di completare il recupero da un pericoloso deficit di 1-4. Ne lessi 3-4 e i minuti scorrevano.

Poi “Razor” ha preso il sopravvento sullo spettacolo.

Per prima cosa, con gioia sconfinata della Motown, ha segnato il pareggio a un minuto e diciassette secondi dalla fine della partita.

Poi distrusse l'intera città. Dylan Larkin e Lucas, con 25 secondi rimasti, si sono ritrovati in una situazione di due contro uno e proprio al momento giusto, lo svedese ha ricevuto un passaggio perfetto e ha forzato la decisione.

READ  Emil Forsberg sulla trasformazione in vista del Campionato Europeo

– I miei obiettivi più grandi? Questo resta da vedere. Se andiamo ai playoff, loro sono sicuramente in vantaggio”, ha detto in un SMS il 22enne di Göteborg.

In una conferenza stampa alla Little Caesars Arena, ha spiegato di più:

-Sono d'accordo con JT Compher che ha detto di non aver mai preso parte ad un match come questo.

– Ci sono state molte emozioni, molti alti e bassi. Non vogliamo ritrovarci in queste situazioni, ma è successo e abbiamo trovato il modo di vincere ed è stato davvero sorprendente.

Puoi dire di sì.

La vittoria non significa in alcun modo che i Wings siano pronti per i playoff. Dovranno anche vincere una partita casalinga contro i Canadiens a Montreal la prossima sera, mentre Washington perderà contro Philadelphia. Ma sarebbero completamente scomparsi se un nuovo svedese non avesse preso il suo posto tra le precedenti generazioni di uomini esperti del regno.

L'allenatore Derek Lalonde ha dichiarato: “Lucas è migliorato molto in questa stagione ed è diventato il tipo di giocatore che ama questi momenti”.

Ha festeggiato sul ghiaccio dopo la partita.