TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Delta si diffonde in Israele: i vaccinatori sono infetti

Il tipo delta è diffuso in Israele, nonostante il fatto che più della metà della popolazione sia stata completamente vaccinata.

L’Autorità sanitaria israeliana afferma che il vaccino di Pfizer non impedisce la diffusione della variante Delta nel Paese.

Secondo un nuovo rapporto, il vaccino ha una probabilità del 64 percento di prevenire l’infezione nelle persone vaccinate.

Israele Ho fatto molta strada con le vaccinazioni. Più di cinque milioni dei nove milioni di residenti del paese sono stati completamente vaccinati, la stragrande maggioranza di loro PfizerVaccino biotecnologico.

Ma ciò non impedisce che la diffusione dell’infezione riprenda slancio, secondo l’autorità sanitaria del paese. Secondo un nuovo studio israeliano, il vaccino Pfizer è meno efficace contro la variante Delta, secondo altri rapportiتقارير Financial Times E il Ha’aretz.

L’Autorità sanitaria israeliana ha dichiarato, lunedì, che l’efficacia del vaccino è scesa al 64 percento nel prevenire nuove infezioni con le vaccinazioni complete. L’effetto rispetto alle variabili precedenti è stato stimato al 94 percento.

Covidtester a Binyamina in Israele.

immagine: Ariel Shalit / TT .agenzia di stampa

Lo studio si basa su statistiche preliminari sull’efficacia del vaccino, che vengono costantemente raccolte dalle autorità sanitarie del Paese.

“Delta è molto più contagioso, ma non sembra portare a malattie e decessi molto gravi, soprattutto ora che abbiamo il vaccino”, ha affermato il professor Nadav Davidovich, che siede nel comitato consultivo di esperti del governo israeliano su COVID-19. .

Il numero di casi è aumentato da quando Israele ha revocato tutte le restanti restrizioni il 1° giugno. Delta è dominante: la variante dietro il 90% di tutti i casi di virus in Israele nelle ultime due settimane, secondo l’autorità sanitaria del paese. Nelle ultime due settimane, la variante delta è stata alla base del 60 percento dei nuovi casi del paese.

Domenica sono stati registrati 334 nuovi casi in Israele. Molti dei contagiati sono giovani. L’ultima volta che il paese ha riportato più di 300 infezioni in un solo giorno è stato all’inizio di febbraio.

Lunedì, il paese ha avuto quasi 2.600 casi attivi, più del doppio del numero della scorsa settimana. Tuttavia, l’autorità sanitaria ha dichiarato che solo 35 persone sono considerate gravemente malate.

Un uomo con un paradenti a Tel Aviv, Israele.

immagine: Oded Balilty / TT AGENZIA DI NOTIZIE

Funziona bene contro malattie gravi

Tuttavia, ci sono barlumi di luce: lo studio riporta che il vaccino Pfizer è efficace al 93% contro malattie gravi e ricoveri ospedalieri.

L’autorità non ha voluto dire nulla su una possibile terza dose di vaccino. Tuttavia, hanno esortato tutti, compresi quelli completamente vaccinati, che erano stati in contatto con una persona infetta a sottoporsi a test per il virus.

Gli epidemiologi delle autorità sanitarie hanno presentato le statistiche domenica. Allo stesso tempo, gli esperti hanno espresso alcuni dubbi sull’analisi della diffusione del contagio nel Paese nelle ultime settimane. Haaretz scrive che anche alcuni epidemiologi delle autorità sanitarie hanno messo in dubbio l’analisi.

Le autorità sanitarie britanniche hanno precedentemente riferito che il vaccino Pfizer è meno efficace contro la variante delta, anche se in misura minore, ha scritto il Financial Times.

L’agenzia di sanità pubblica britannica ha dichiarato a maggio che il vaccino è efficace per l’88% contro le infezioni occasionali della variante delta e per il 93% contro la variante alfa scoperta per la prima volta nel Kent. Secondo lo stesso studio, il vaccino Astra Zeneca, ampiamente utilizzato nel Regno Unito, protegge peggio dalla variante delta con un’efficienza del 66 percento.

Sopravvissuti all’Olocausto con paradenti in Israele.

immagine: Ariel Shalit / TT

Inserito:

READ  Ecco come potrebbero apparire i colori del Samsung Galaxy S21 FE secondo le nuove immagini trapelate