TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dardan Mustafa ha firmato per il club italiano

Dardan Mustafa ha firmato per il club italiano

Dardan Mustafa ha fatto il suo debutto in Allsvenskan per Gefle IF già nel 2014 e ha giocato in Superettan con Örgryte.

L’attaccante, classe 1992, ha trascorso le ultime stagioni all’Eitan Sodra con Åtvidaberg e Torn e questa stagione al Lunds BK dove è stato anche capitano della squadra.

Ma una settimana fa Mustafa è in Italia dove ha firmato con la Rotonda Calcio in Serie A.

– Un agente che collaborava con uno dei nostri allenatori al Lunds BK mi ha chiamato e mi ha detto che un club italiano stava cercando un obiettivo in avanti e ha guardato alcune delle partite che ho giocato. C’erano orgasmi rapidi, con o senza accettazione. Ho avuto due o tre giorni per prendere la decisione, dice l’attaccante.

– Dato che ho compagnia a casa in Svezia e mio figlio ha appena iniziato l’asilo, c’erano molte cose che dovevo lasciare a casa. Allo stesso tempo, ho sentito che valeva la pena cogliere questa opportunità. Non mi trasferirei da nessuna parte in Svezia per giocare visto quello che ho in casa. Ora era un buon decennio e l’Italia non mi sentivo così male, dice.

Dardan Mustafa prenderà presto un appartamento nella sua nuova città natale, Rotunda, e l’idea è che sua moglie ei suoi figli si trasferiscano da lui mentre sono all’estero.

Il contratto è scritto per questa stagione, ma con la condizione che l’attaccante possa lasciare entro tre mesi se non è contento.

Prima di venire qui, non avevo assolutamente idea della squadra, ma era al di sopra delle aspettative. Noti che tutti sono qui a causa del calcio. Dal mio punto di vista, è un grande club della serie, sono arrivati ​​sesti l’anno scorso e puntano a raggiungere la terza divisione e c’è un livello completamente diverso, dice Dardan Mustafa.

Il livello è buono e sento che è andata bene per me. Sono molto felici e alti, quindi posso iniziare a giocare.

Dice che la maggior parte dei giocatori della squadra vive nell’hotel di un giocatore e giocano tutti a calcio a tempo pieno.

READ  Ecco perché la Finlandia non ha scelto Jas Grippen

Quanto è buono il tuo contratto?

– Hassan. Questo contratto è migliore di quello che avevo quando giocavo all’Allsvenskan.

Nella prima dello scorso fine settimana, Rotunda ha incrociato uno dei favoriti del campionato ma senza Dardan Mustafa in campo.

– A metà ottobre sarò pronto per giocare, quindi ora vado a casa sabato e vado a casa per una settimana e poi ritorno. Ma sono andato con la squadra alla prima ed è stato così divertente vedere quanto fossero appassionati gli italiani, stava solo scuotendo gli spalti, dice.

L’ambizione con questo passaggio è di continuare la mia carriera all’estero.

– Poiché il tuo tempo qui è stato così buono, penso che il piano sia di suonare qui e poi provare a creare una serie. A loro piacciono gli attaccanti grandi e forti qui, quindi l’idea è di fare una buona stagione e poi ingaggiarmi. Se non ti senti a tuo agio, dice, puoi sempre trasferirti a casa.

L’ambizione è quella di restare fino alla fine della mia carriera, e mi restano ancora pochi anni. Giocare qui apre porte completamente diverse. È più facile arrivare da qualche parte dall’Italia che alla classe 1 in Svezia.

Forse l’ultima possibilità per me, non sei più troppo giovane.

Nella sua casa in Svezia, Lunds ha lasciato il BK, dove è stato capitano per la stagione. La squadra finisce settima a Eitan Sodra dopo 21 round.

– Dato che ero capitano e abbiamo fatto un buon lavoro, è stato difficile partire, ma mi hanno capito. Spero che vincano qualche partita finora e si assicurino il contratto. Se possono mantenere i giocatori che hanno e guidare qualcuno, potrebbe essere davvero positivo per il prossimo anno, afferma Dardan Mustafa.

READ  Il governo ha risposto alle critiche di Ivo

Per saperne di più: Onorare la leggenda dopo aver sostenuto: “Mi hai comprato vestiti e scarpe”


Dardan Mustafa precedentemente condiviso su Ettanpodden – qui puoi ascoltare quell’intervista tramite Spotify. Lì racconta, tra l’altro, della sua educazione, del rapporto con Jonas Terne e di come ha vissuto un periodo di infortunio con Martin Mutumba.


Guarda alcuni dei gol più belli di Ettan!