TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Energikrisen – ”det bästa som hänt proptech”

Crisi energetica – “La cosa migliore che è successa a Proptech”

Durante la crisi energetica, la moderna industria immobiliare è tornata utile. Sempre più persone ora capiscono quali caratteristiche di prestazione energetica dovrebbero essere in grado di raggiungere e la pressione sull’industria sta crescendo.

L’elettricità e il riscaldamento nel settore immobiliare rappresentano circa il 40% del consumo di energia in Svezia, e questo è diventato molto evidente durante la crisi energetica, secondo i rapporti. Notizie immobiliari.

Le probabilità sono aumentate

L’untethering immobiliare si è rivelato costoso e si prevede che il settore immobiliare svolga un ruolo dominante nello sviluppo della comunità in futuro.

I costi di gestione per abitazioni, uffici e negozi sono aumentati lo scorso anno rispettivamente del 18,6 e del 25,7%.

Daniele ArtigianoLa situazione macro è in realtà la cosa migliore che sia capitata a proptech, afferma il responsabile degli investimenti e della trasformazione digitale di Stronghold, afferma perché ha aumentato le possibilità di migliorare i valori delle proprietà.

Alcune tendenze nel proptech

“Abbiamo vissuto a lungo in un tasso di interesse basso in cui i soldi venivano fatti con i soldi, senza dover essere molto attivi nella gestione. Ma andando avanti è assolutamente necessario cercare di tagliare i costi per avere successo”, dice a Fastighetsnytt.

Alcune delle tendenze in proptech sono il consolidamento del mercato, requisiti migliori, team tecnologici più grandi, maggiore attenzione alle esigenze dei clienti, tecnologia ad alta efficienza energetica, maggiore gestione e automazione, nonché connettività per la raccolta dei dati e altro ancora.

READ  Pubblicazione delle proposte di eccezione - Appalti 24