TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

TV: un nuovo errore di calcolo per la Juventus

La Juventus, reduce dalla vittoria sul Parma, ha fatto visita alla Fiorentina domenica. Con soli due punti di distacco dalla posizione in Europa League, la Juve aveva il coltello, ma quel pomeriggio non sarebbe andata a buon fine per la Juve.

Sarebbe stata la Fiorentina ad iniziare al meglio la gara. Dopo 29 minuti, hanno concesso un rigore, poi Dusan Vlahovic è avanzato dagli undici metri. L’attaccante ha mostrato segni di freddo quando ha colpito il calcio di rigore “Panenka” alle spalle di Wojciech Szczeszny contro la Juventus.

Stop per 1-0 alla fine del primo tempo. Nella pausa, la Juventus ha agito. Dejan Kulusevsky e Alvaro Morata sono stati sostituiti. Meno di un minuto nella ripresa, Alvaro Morata ha segnato quando è apparso e ha tirato la palla sul cross lontano.

Dejan Kulusevsky ha inviato un superbo passaggio a Cristiano Ronaldo alla fine della partita, ma il portoghese ha completamente mancato la palla con la fronte e si è fermato 1-1.

Il risultato decisivo fa sì che la Juventus sia attualmente al terzo posto, con punti come il Milan secondo, un punto sull’Atalanta quarta e tre punti sul Napoli quinto. La Juventus ha giocato una partita in più di tutte queste squadre.

– Il primo tempo è stato terribile. Avremmo dovuto iniziare diversamente perché questa è stata una partita chiave della corsa di Champions League. “Siamo stati troppo lenti”, ha detto a Sky Sport Italia il tecnico della Juventus Andrea Pirlo dopo la partita.

Il primo tempo è stato brutto, il secondo un po’ meglio, ma non è bastato. Abbiamo provato una cosa e abbiamo fatto qualcosa di completamente diverso.

READ  Pronta la squadra olimpica svedese - Benison prende posto in rosa - Radiosporten

spaventare:

FiorentinaDragovsky – Caceres, Milinkovic, Pezzella, Igor – Venuti, Amrabat, Bulgar, Castrovilli – Vlahovic, Ribery

JuventusChesney – De Ligt, Bonucci, Chiellini – Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Alex Sandro – Ramsey – Dybala, Ronaldo.