TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tutto quello che c’è da sapere su European Championship Premier Turchia-Italia

Che cosa: Turchia-Italia nella Premier del Campionato Europeo di Calcio.

Dove: Roma, Italia.

Quando: 21.00.

Giudice: Danny McKelly, Paesi Bassi.

TV: TV4.

Inizio undici

Turchia (4–1–4–1):

Ukurkan Kagir – Mert Maldor, Ozan Kabak, Kokler Choyung, Conor Erkin – OK Yoguslu – Kenan Karaman, Ozan Tufan, Youssef Yaczyk, Hakan Kalhanoglo – Brock Yilmas.

Italia (4–3–3):

Gianluigi Donarumma – Raphael Doloi, Gianluca Mancini, Alessandro Bastoni, Emerson – Madio Pescina, Manuel Locateli, Lorenzo Bellegrini – Federico Bernardechi, Ciro Immobile, Stephen.

Punto esclamativo: il tanto atteso match per la prima volta

Con l’epidemia il calcio, come la maggior parte del mondo di gioco in generale, ha preso botte, e i giocatori in campo e in campo stanno soffrendo. Gli appassionati di calcio desiderano una giornata con più spettatori sulla tribuna e una festa popolare nell’arena, e quel giorno è arrivato. Ora è il momento per tutta l’Europa di dare il tono e lo spirito della propria nazionale.

Domanda: Il numero 17 d’Italia sta ottenendo il suo riconoscimento?

La Nazionale italiana è stata travolta negli ultimi anni dal mancato successo di altre leggende del calcio europeo, un’ombra che la squadra ora vuole lasciare. Da quando è tornato al calcio italiano nel 2016, Zero Immobile ha segnato un totale di 150 gol in 220 partite di Serie A, un risultato notevole. Ma fuori dall’Italia, il mondo del calcio non parla del 31enne attaccante come uno dei più grandi marcatori dei tempi moderni: è ora?

Ti ricordi che?

Nel 2008, la Turchia ha raggiunto le semifinali del Campionato Europeo, dove ha sconfitto la Germania 3-2 dopo una partita drammatica e movimentata. Poiché non è stata giocata alcuna partita di bronzo ai Campionati Europei, questo record turco è visto come una medaglia di bronzo nelle statistiche per il campionato.

READ  Dinastia cristiana del valore di 3,8 miliardi di dollari quando la dinastia italiana acquisisce una partecipazione nel produttore di scarpe di lusso

Lo stato della legge

Ci sono molti giocatori di spicco in Turchia che altrimenti si sarebbero infortunati nei primi undici. Compreso il loro attuale centrocampista tecnico Gengis Ander. Altri giocatori del Liverpool Ozan Kabak e il centrocampista del Fenerbahce Irfan Kahwezi dovrebbero essere pronti per giocare in Premier League.

Italia quindi? Marco Verratti è un cocainomane costante in squadra e purtroppo non ha potuto essere alle corde per l’Europeo a causa di un infortunio al ginocchio subito a maggio. Speriamo che il giocatore del PSG sia con noi dopo la partita con la Turchia. Un altro è il 24enne Lorenzo Pellegrini, che purtroppo non avrà il tempo di riprendersi dall’infortunio prima della prima partita nella sua città natale, la Roma. Tranne due, l’undici titolare resta lo stesso per l’area italiana.

Cime alte ma valli profonde

Per molti versi, alla Turchia non è mai stata assegnata la storica vittoria del grande campionato, l’Europeo 2008 è nuovo per me. La squadra ha un’abilità tecnica che mantiene il più alto livello europeo. Ma ci sono alcune preoccupazioni. Alcuni turchi ricordano con orrore l’Europeo 2016, dove hanno lasciato la fase a gironi dopo due sconfitte contro Croazia e Spagna e una vittoria contro la Repubblica Ceca, che non vogliono più rivedere.

Monitorare

Youssef Yassi, Tacchino. Lily è stato un grande fattore che ha contribuito quando la massima divisione francese ha battuto la Ligu 1.

Zero Immobile, Italia. Finora la stella più brillante e capocannoniere di questa nazionale italiana. Ha segnato 20 gol in 35 partite per la Serie Evil Lazio la scorsa stagione.

READ  La Juventus è interessata all'attaccante del Manchester City

Umore. Per lungo tempo ha dovuto fare i conti con tribune vuote, ora è rilassato. Le partite sul suolo italiano portano tante emozioni e tanta adrenalina, cosa che di tanto in tanto accade sicuramente.

Una grande folla di spettatori è tornata sul palco

In un’arena vicina a 73.000 spettatori, è stato confermato che lo Studio Olympico affronterà almeno 17.000 persone alla prima del Campionato Europeo di venerdì, una situazione che aspettavamo da molto tempo. Si prevede che ci saranno molti tifosi italiani a causa della posizione geografica della competizione. Resta da vedere quale sarà l’effetto positivo – o negativo – sulle possibilità dell’Italia in Premier League.