TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tusse annega nelle società di gioco | GP

Su Eurovisionsworld, che tiene traccia delle notizie dell’Eurovision Song Contest, è stata compilata una raccolta di come le varie società di gioco pensano che andranno a Rotterdam. Le possibilità sono in continuo aggiornamento e, per i fan dell’Eurovision, è consuetudine ogni giorno ricercare e vedere costantemente gli sviluppi dei propri prodotti preferiti durante la primavera.

Per la Svezia si tratta di solito di una lettura positiva e quest’anno non ha fatto eccezione. Quando è diventato chiaro che Tosi Chesa, 19 anni, aveva vinto il Melody Festival e avrebbe rappresentato la Svezia, è stato considerato uno dei primi cinque candidati a vincere l’intera competizione. Ma ora sta cominciando a cadere.

Durante la primavera, Tusse ha avuto problemi con la voce e ora che era il momento di provare, le difficoltà sono continuate con toni incrinati e stretti. Inoltre, la delegazione svedese ha riscontrato problemi di illuminazione, Rapporti Aftonbladet.

Non è chiaro se questo sia il motivo per cui Tusse sta iniziando a cadere negli occhi del potenziale produttore, ma al momento in cui scrivo, è al tredicesimo posto su 39 nel loro campo di partenza. Tra blogger e fan si parla per la prima volta da anni del pericolo che la Svezia fallisca all’Eurovision. Tosi, secondo artista svedese in assoluto dopo Anna Bergendahl nel 2010, non si qualificherà alle semifinali.

Leggi di più: Hate Attack on Tusse all’Eurovision

Leggi di più: Saluti da Tosi, il suono è tornato

Non perdere mai nulla di GP Kultur!

Ora puoi ottenere tutte le nostre notizie, rapporti, discussioni e recensioni culturali sotto forma di una piccola notifica direttamente sul tuo telefono facendo clic sul pulsante Segui accanto al tag cultura. Sul cellulare lo troverai sotto l’articolo e sul sito in alto a destra dell’articolo.

READ  Il Real Madrid ha superato Granada

Vuoi saperne di più su come un medico di base lavora con un buon giornalismo? Leggi il nostro codice etico Qui.