TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Suor Smerelli riceve nuovi incarichi in Corea

Suor Smerelli riceve nuovi incarichi in Corea

Papa Francesco ha nominato sr. Alessandra Smirelli, FMA, in qualità di Segretaria del Curioso Ufficio per lo Sviluppo Umano Integrato, e in qualità di delegata del Comitato Covid-19 in Vaticano.

Charlotte Smedes – Vaticano

Papa Francesco ha nominato suor Alessandra Smirelli “a sostituire la signora Bruno Marie Dufy e padre Augusto Zampini, i suoi due segretari e fiduciari, entrambi rientrati nelle loro diocesi”.

La sorella dell’Ordine italiano ricopre la carica di Vice Segretario del Dipartimento dal marzo 2021.

Secondo la Sala Stampa della Santa Sede, papa Francesco ha ordinato al “Comitato Vaticano COVID-19 di formare” il cardinale Peter Kudu Appiah Turkson, capo del dicastero, suor Alessandra Smirelli, e padre Fabio Baggio, vicesegretario del dicastero per Immigrati e Rifugiati. .

nuovo ruolo

Suor Smirelli è nata nella città italiana di Vasto (Chieti) nel 1974, e dal marzo 2021 ricopre la carica di Vice Segretario di Dipartimento, nonché di coordinatrice del Gruppo di Lavoro Economico del Comitato Vaticano sul COVID-19.

Come segretaria, prendi mons. Luogo Bruno Marie Dufy. Ha lasciato il dicastero in luglio e, come delegato del gruppo di lavoro, ha sostituito padre Augusto Zampini, che ha lasciato anche lui il dicastero ed è tornato a servire nella sua diocesi d’origine in Argentina.

Grato per l’opportunità che hai di guadagnare

“Sono grato”, disse il padre. Smerilli, «Per la difficile missione alla quale il Papa mi ha chiamato, e prego Dio che mi aiuti a onorare questa chiamata in spirito di obbedienza alla Chiesa, con umiltà, passione, creatività e saper ascoltare quel messaggio richiede . Il mio desiderio e il mio obbligo è di poter servire la Chiesa al meglio delle mie capacità, purché il Papa ritenga opportuno».

READ  Sorpresa: un anno negativo per l'e-commerce

Dopo aver ringraziato i suoi superiori, sr. Smerilli che “conta sullo spirito di comunità e di reciproca collaborazione in tutto il Dipartimento di Sviluppo Umano Integrato, nonché sui numerosi partner internazionali che lavorano con il Comitato Covid, per rafforzare la persona e nutrire la creazione promuovendo e sviluppando i principi del dottrina sociale della Chiesa su ciò che papa Francesco ci chiama costantemente per costruire un mondo migliore».

Una nuova tappa nel lavoro dell’autorità

Sul sito del dipartimento è stata pubblicata una dichiarazione di padre Augusto Zampini.

“Sono anche grato che il Papa mi abbia affidato il difficile compito di coordinare la commissione vaticana sul Covid-19 e di fungere da segretario aggiunto dell’amministrazione. Ora che la commissione è pronta per entrare in una nuova fase e in contatto con il mio vescovo, Ho chiesto il permesso al Papa di tornare nella mia diocesi, sono certo che il comitato, guidato da suor Alessandra Smirelis, potrà continuare il cammino di guarigione per aiutare le persone e il pianeta a uscire da questa difficile situazione”.