TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Skånska Dagbladet | Una società di media norvegese è stata colpita da un attacco informatico

Ecco come funziona un prestito aziendale

Un prestito commerciale funziona allo stesso modo di un normale prestito privato. La differenza è che stai richiedendo un prestito alla tua azienda invece di richiedere un prestito per te stesso come individuo. I prestiti alle imprese sono disponibili indipendentemente dal tipo di attività. Quindi puoi richiederne uno indipendentemente dal fatto che tu abbia una ditta individuale, LLC o un’impresa.

Prestiti garantiti alle imprese

Come per i normali prestiti privati, di solito viene fatta una distinzione tra i prestiti aziendali con garanzia e quelli senza garanzia. Un prestito aziendale garantito significa che devi lasciare qualcosa in garanzia che il prestatore può prendere da te se non sei in grado di restituire i soldi come previsto. Quando si tratta di prestiti privati, di solito si tratta di cose come una casa o un’auto, ma quando si tratta di prestiti aziendali, può in alternativa avere a che fare con l’utilizzo di un creditore o di un mutuo aziendale. Indipendentemente da ciò, un prestatore si assume meno rischi finanziari concedendoti un prestito extra rispetto a quando te ne concede uno non garantito. Se non sei in grado di restituire i soldi, il creditore può prendere ciò che ti è rimasto come garanzia. Questo può sembrare uno svantaggio, ma il fatto che il creditore si assuma meno rischi significa che può offrirti molti altri vantaggi. Innanzitutto, con i prestiti garantiti, spesso puoi prendere in prestito di più quando si tratta di prestiti aziendali rispetto a quando si tratta di prestiti non garantiti. Il fatto che il creditore si assuma meno rischi finanziari significa anche che può offrirti un tasso di interesse più basso quando si tratta di prestiti garantiti. Naturalmente, tu e la tua azienda ne trarrete molto vantaggio perché sarà più economico per voi prendere in prestito denaro.

READ  Unione Europea: il calcio ha perso 80 miliardi durante la pandemia di Corona

Prestiti aziendali non garantiti

Un’alternativa all’ottenimento di un prestito aziendale con una garanzia è quella di stipulare un prestito senza garanzie. Come suggerisce il nome, non devi lasciare nulla in sicurezza quando si tratta di un prestito del genere. Questo è ovviamente un enorme vantaggio perché quando si prende in prestito denaro non si corre lo stesso rischio che si fa quando si tratta di un prestito garantito. Tuttavia, il rovescio della medaglia è che il creditore si assume un rischio finanziario maggiore concedendoti un prestito non garantito. Quindi devi compensare questo in due modi diversi. D’altronde nella maggior parte dei casi non si ha la possibilità di ottenere un prestito dello stesso importo quando si tratta di prestiti chirografari. Inoltre, questi prestiti nella maggior parte dei casi hanno solitamente un tasso di interesse molto più elevato rispetto ai prestiti garantiti. Se hai l’opportunità di lasciare qualcosa come garanzia quando prendi in prestito denaro per conto della tua azienda, potrebbe valere la pena farlo.

Cosa è necessario per ottenere un prestito aziendale?

Cosa serve allora per ottenere un prestito d’affari? Questo può variare in parte a seconda del prestatore a cui ti rivolgi e in parte dal tipo di azienda che hai e da quanto tempo è in attività. Nel caso di un’azienda completamente nuova, ad esempio, i requisiti possono essere più severi rispetto a un’azienda già attiva da due anni e redditizia. È semplicemente una questione di creditore che vuole essere il più certo possibile che tu e la tua azienda possiate rimborsare il prestito. Per ovvie ragioni, potrebbero sentirsi più sicuri della tua capacità di farlo se hai già un’azienda in attività da due anni e che realizza profitti rispetto a quando si tratta di un’azienda completamente nuova.

READ  I resti umani di 2000 anni sono i meglio conservati di sempre

Tutto dipende anche dal fatto che si tratti di un prestito aziendale con o senza garanzie. Nel caso di un prestito aggiuntivo, avrai bisogno di una forma di attività che puoi fornire come garanzia. Questo può essere, ad esempio, correlato alla proprietà, alle attrezzature, ecc. della tua azienda.

Se hai un’attività completamente nuova o hai bisogno di prendere in prestito denaro per poterne avviare una, dovrai affrontare requisiti più rigorosi per ovvie ragioni. Poiché il prestatore in questo caso non ha alcuna prova che stai effettivamente realizzando un profitto e sarai in grado di rimborsare il prestito, dovrai rassicurarlo che sarai in grado di farlo in altri modi. Ciò può includere il fatto che dovrai fornire al prestatore una descrizione accurata del tuo piano aziendale. Il prestatore, a sua volta, deve determinare se il tuo piano aziendale è fattibile o meno e se ritiene o meno che sarai in grado di rimborsare il prestito come previsto.

Vuoi prendere in prestito una piccola somma?

Stai cercando di prestare una piccola somma di denaro alla tua attività? Quindi nella maggior parte dei casi sarà necessario rivolgersi a una tipologia di prestatore diversa rispetto alle banche tradizionali. In molti casi, questi di solito ti danno solo prestiti di importo maggiore. In generale, puoi dire che se hai intenzione di prendere in prestito tra 5.000-100.000 SEK, dovrai rivolgerti a un diverso tipo di prestatore diverso da una banca. Naturalmente, questo è qualcosa che può variare da banca a banca.

Evita le solite insidie

READ  Dibattito: viene insegnato il tifo ai politici

Ci sono una serie di errori che le aziende commettono quando richiedono un prestito. Uno di questi motivi è che non leggono abbastanza attentamente i termini del prestito. Pertanto, assicurati sempre di farlo in modo da non incorrere in spiacevoli sorprese una volta accettata l’offerta di prestito. È anche importante concentrarsi sul tasso di interesse effettivo, non solo sul nominale. Il tasso di interesse effettivo include sia il tasso di interesse nominale che qualsiasi altra commissione che può essere aggiunta al prestito. Concentrandoti sul tasso di interesse effettivo, puoi ottenere un quadro generale di quanto costerà prendere in prestito denaro, mentre il tasso di interesse nominale ti dà solo un quadro parziale. È anche importante scegliere il prestito che meglio si adatta alla tua azienda e investire in un prestatore con cui ti senti al sicuro.