TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Si dice che la difesa abbia affittato cabine in Norvegia dai russi alleati di Putin

Si tratta di tre cottage che fanno parte di un villaggio rurale nel nord della Norvegia, affacciato sulla base aerea militare di Bardufoss. La gente del posto le chiama “cabine russe”.

quello TV norvegese 2 Il quale, in collaborazione con il Dosier Center con sede a Londra, fondato dal critico del regime russo Mikhail Khodorkovsky, ha rivelato che le capanne sono di proprietà o acquistate da russi con legami con il potere al Cremlino.

Igor Morar, sindaco A Murmansk e membro del partito del presidente russo Vladimir Putin, possiede uno dei cottage. Secondo TV2, le altre due case sarebbero state acquistate da Viktor Sagin, membro della Duma regionale di Murmansk.

È il rappresentante del villaggio rurale, Ole Johan Pedersen, a precisare che sia la difesa svedese che quella norvegese hanno affittato le capanne.

– Più recentemente, durante le esercitazioni NATO, abbiamo affittato cabine principalmente per la difesa. Dice che anche le forze armate svedesi li hanno assunti Il giornale Nordlys.

L’esercitazione in questione è North Response, condotta a marzo.

Martin Malmberg, di turno Un portavoce delle forze armate svedesi afferma che ciò che è emerso sono nuove informazioni alle autorità.

– E' qualcosa che dobbiamo approfondire prima di poter commentare, ha detto a TT.

La polizia di sicurezza norvegese PST conferma alla TV2 norvegese che le forze di difesa norvegesi hanno affittato le cabine – e che stanno indagando sulla questione “da tempo”.

– Quando il proprietario è cittadino russo e può avere legami con il regime russo, non importa a chi affitta l'immobile. Ma non è solo una questione di locazione, dice Eric Fiume, portavoce della PST a TV2

READ  Israele dice sì al cessate il fuoco - Valtonen: “Notizie tanto attese da Gaza”

Primo Ministro della Norvegia Jonas Jar Sture commenta le informazioni che i russi collegavano al Cremlino con le proprie case di campagna affacciate sull'aeroporto militare.

Secondo lui la Norvegia deve rivedere il suo approccio alla sicurezza.

– Ciò rende chiaro che è qualcosa che dovremmo seguire da vicino. Chi possiede immobili in Norvegia? Dove allora e potrebbe rappresentare una minaccia per la sicurezza? In Norvegia abbiamo un mercato immobiliare libero, ma negli ultimi anni siamo diventati più consapevoli che ci sono anche problemi di sicurezza, dice Støre a TV2.