TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Serious Games ha portato Vania dal Perù a Skövde

Serious Games ha portato Vania dal Perù a Skövde

L’Università di Skövde accetta studenti da tutto il mondo. Una di quelle che ha viaggiato ulteriormente per studiare è Vaina Castagnino, che nel 2018 si è trasferita dal Perù a Skövde per studiare nel programma del master Serious Games. Ora gestisce uno studio di giochi in Svezia e Perù, lavora con la Sweden Games Conference e sogna di creare giochi seri per bambini.

Vania Castagnino viene dal Perù, dove ha studiato incisione e illustrazione e ha lavorato per la sua azienda di giocattoli Hermanos Magia. Nel settembre 2018, ha lasciato il Sud America per studiare nel programma Serious Games Masters presso l’Università di Skövde.

– L’Università di Skövde era l’unica università che ho potuto trovare, in tutto il mondo, con un’istruzione incentrata sui giochi seri. Era anche un vantaggio possedere un passaporto italiano, poiché i miei nonni e nonni erano italiani. Mi dà l’opportunità di studiare senza tasse universitarie in college e università dell’Unione europea.

Più che semplice intrattenimento

Gli studenti che studiano giochi seri imparano a sviluppare sistemi basati sui giochi con l’obiettivo di trasmettere qualcosa al di là del puro intrattenimento. Potrebbe trattarsi, ad esempio, di giochi per la formazione, il marketing, l’istruzione o la formazione.

Quando ho letto la mia laurea, ho imparato che quasi tutto può essere un mezzo per un progetto artistico. Pertanto, anche i giochi per computer possono essere arte. Ho letto molto sui giochi per computer e ho trovato la definizione di gioco serio. Se i giochi che sono più che intrattenimento sono considerati giochi seri, anche un gioco che raggiunge un’esperienza artistica è un gioco serio. A quel tempo, questo concetto era completamente esaurito.

READ  Tony Söderholm ha recitato in Germania a Riga - la Coppa del Mondo da incubo per il Canada è ancora in corso - sport - svenska.yle.fi

Ogni anno a Skövde vengono ammessi all’istruzione una decina di studenti e provengono da tutto il mondo.

– Pensavo che l’Università di Skövde fosse a suo agio. Gli insegnanti erano fantastici e ho avuto il tempo e lo spazio per avere un buon rapporto con loro. Skövde è una città bellissima ed è stato facile concentrarsi sugli studi qui. Vivevo in una città molto più grande di Skovde.

Due studi di videogiochi in diversi continenti

Ora, a poco più di un anno dalla laurea, Vania Castagnino sta lavorando a tante cose diverse. In ottobre, ha lavorato con la Sweden Games Conference tenutasi presso ASSAR a Skövde ed è stata trasmessa in diretta in tutto il mondo. Gestisce anche la società di giochi An Otter Team a Göteborg mentre ha ancora Hermanos Magia con i suoi amici in Perù. Hanno appena lanciato il loro primo gioco, Promote. Di tanto in tanto lavora anche per un asilo nido internazionale. Ma per ora, l’obiettivo è trovare finanziatori per sviluppare giochi con An Otter Team.

Vogliamo iniziare a creare giochi seri per bambini. Mentre studiavo per il mio master, abbiamo realizzato un gioco da tavolo e mobile in collaborazione con il comune di Lidköping. City Builders, un gioco utilizzato per insegnare ai bambini come si pianifica la costruzione di una città, è stato molto apprezzato. Vorrei anche continuare a lavorare con la Sweden Game Conference in futuro.

Vanya è chiaro a chiunque stia pensando di studiare sviluppo di giochi all’Università di Skövde.

Skövde ti offre ottimi strumenti e comunicazioni nel settore dei giochi. Prenditi cura di loro il più possibile.

READ  Vuoi un pubblico nella finale CL

Guarda il film sui giochi di avenue di Skövde

Vuoi saperne di più? In questo webinar, puoi seguire Zcooly e IUS Innovation, le due società di Skövde che lavorano esclusivamente con i giochi seri.

https://www.youtube.com/watch?v=pF5aXM51qAI&t=4s