TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Svezia sta cercando un doppio torneo di pallamano: Sydsvenskan

La Svezia sta cercando un doppio torneo di pallamano: Sydsvenskan

La Svezia farà domanda per partecipare al campionato europeo di pallamano maschile e femminile con Danimarca e Norvegia. Gli scandinavi vogliono i campionati 2026 o 2028.

Lo svedese Linus Arenson e l’islandese Ymir Oren Gislason durante la partita del Campionato Europeo a Malmo 2020.immagine: Andreas Hillergren / TT

“Tutti e tre i paesi mirano ad essere di livello mondiale, sia in termini di pallamano che di organizzatori, e hanno il potenziale per creare grandi feste di pallamano”, afferma Stephan Lovegren, amministratore delegato di Svenska handbollslandslaget AB responsabile della nomina, alla squadra nazionale luogo.

La Svezia ha ospitato i Campionati Europei otto volte, l’ultima nel 2020 per gli uomini e nel 2016 per le donne. La Svezia ospiterà anche la Coppa del Mondo maschile nel 2023 insieme alla Polonia e nello stesso anno la Coppa del Mondo femminile con Danimarca e Norvegia.

“La pallamano svedese ha una chiara strategia per ospitare tornei internazionali e creare feste di pallamano a casa. Con i tornei in crescita in termini di partecipazione e organizzazione, allo stesso tempo vogliamo continuare ad essere in prima linea sulle questioni di sostenibilità nella pallamano, lo è quasi richiesto che convergessero. Due o più paesi insieme e avanzassero insieme “, dice Lövgren.

Nella proposta della Commissione Europea Maschile, da definire a gennaio, Malmö e Christianstad affronteranno la Svezia nelle partite a gironi e nel girone centrale, con Herning e Copenhagen che ospiteranno la finale.

Per quanto riguarda i Campionati Europei Femminili, che si terranno a dicembre, si propone di ospitare Goteborg e Helsingborg come ospiti nella fase a gironi. La partita finale si sarebbe tenuta a Oslo.

A novembre, la UEFA prenderà una decisione sui paesi ospitanti europei 2026 e 2028.

READ  "Non giustifica quello che ha fatto Zlatan".