TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Scene scandalose in Germania: la partita di campionato è momentaneamente sospesa

L’Hansa Rostock – con lo svedese Svante Engelson titolare – ha giocato venerdì sera contro il Paderborn nella seconda divisione tedesca in Germania. Al 13° minuto del primo tempo si sono verificate scene scandalose, quando i tifosi hanno acceso fuochi d’artificio, alcuni dei quali sono caduti sul pavimento dell’Home Deluxe Arena.

Quindi i giocatori hanno lasciato il campo e sono scesi per un po’ negli spogliatoi. La partita è ripresa più tardi, dopo una pausa durata circa otto minuti. Successivamente anche il Paderborn passa in vantaggio con Adriano Grimaldi dopo 23 minuti di gioco.

Al 56′ la partita è stata nuovamente interrotta, dopo che sul campo sono stati lanciati nuovamente i fuochi d’artificio. A questo proposito, il portiere del Rostock Markus Kölke è scappato per un breve periodo nel settore dei tifosi del Rostock, mentre gli altri giocatori lasciavano il campo. Questa è stata seguita da una pausa di circa 20 minuti, prima che la partita riprendesse.

Poco dopo, il portiere del Rostock Markus Kölke viene espulso e Rafael Obermayer realizza il 2-0 dopo il rimbalzo della successiva punizione. Successivamente il Paderborn ha segnato anche un altro gol portando il punteggio finale sul 3-0.

La partita alla fine durò quasi tre ore. Secondo il quotidiano tedesco Bild, se si verificassero ulteriori disordini alla fine della partita, l’evento potrebbe essere annullato del tutto.

Lo svedese Nils Fröling, che ha giocato al Kalmar FF in Allsvenskan, come Svante Ingelsson, è subentrato all’Hansa Rostock nel secondo tempo.

Il Rostock è al 16° posto, mentre il Paderborn è al sesto posto nella seconda divisione tedesca.

READ  Maple Leafs brilla nella partita Big Winners Match 5 contro Tampa