TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Quebec Nordic può tornare – dopo 26 anni

Spero che il Quebec nordico ritorni

Nel 1995, il Quebec ha perso il suo club NHL.

Ora potrebbe essere sul punto di riapparire.

Secondo il premier regionale, Francois Legault, sono in corso trattative con la Lega.

Tra il 1972 e il 1995, i quebecchesi potevano vantare il proprio club NHL Nordiques. È stato anche il luogo in cui Peter Forsberg ha fatto il suo debutto nella migliore lega del mondo.

Ma quando il club è finito in una crisi economica e il governo della contea non ha accettato di coprire il debito, i proprietari non hanno avuto altra scelta che vendere.

La famiglia nordica del Quebec si trasferì a Denver e divenne la Colorado Avalanche.

Da allora, i pazzi residenti di Hockey City a Quebec City non vedono l’ora di tornare – e ora l’attesa potrebbe presto finire.

I residenti di Quebec City sognano di riavere la loro squadra NHL.

Incontra Batman

In un’intervista a RDS Il premier della contea Francois Legault afferma che sono in corso discussioni con la NHL e che un incontro con il commissario della lega Gary Bettman è previsto per l’inizio del 2022.

– Scopriremo cosa serve per ripristinare Nordiques, dice nell’intervista.

A Quebec City, oltre al grande interesse per l’hockey, c’è già una gigantesca arena all’avanguardia con una capacità di 18.000 spettatori. C’è anche un comitato composto da persone condite con l’hockey – con l’ex grande portiere Jocelyn Tybault come direttore generale designato al timone – che gestirà il progetto.

Spero che potremo guardare indietro tra cinque, dieci, vent’anni e ringraziare questo gruppo di persone per aver portato più ragazzi e ragazze a giocare a hockey in Quebec. François Legault afferma che l’hockey è più di uno sport in Quebec.

READ  La serata rumorosa di Sjöström: "Fai un po' peggio"

Arizona solo ute

Di recente, come prima di questa stagione, la NHL ha ricevuto aggiunte sotto forma di Seattle Kraken e la lega è ora composta da 32 squadre – anche in numero – quindi la nuova espansione è stata irrilevante per un po’.

Se il ritorno del Quebec Nordic nella bellissima sala dell’hockey sarà realtà, probabilmente avverrà a spese di un altro club.

Il club più a rischio al momento è l’Arizona Coyotes, il cui contratto di locazione con la società dell’arena scade dopo questa stagione.

Arenan Videotron I Centro Quebec City.
Inserito:

Iscriviti alla Newsletter SHL Ice Hockey: informazioni, opinioni, foto personali, approfondimenti e roster!